Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Vjs Velletri, Guida: "Abbiamo la nostra identità"

Il tecnico rossonero si gode la vittoria sull'Alberone: "Prestazione intelligente a coronamento di una bella settimana"



Davide Guida, allenatore della V.J.S. Velletri, commenta così la prestazione della sua squadra dopo il 3-1 rifilato all'Alberone:

Vittoria importante, classifica lusinghiera: l'avversario era sicuramente di livello. Quale è stata la ricetta per abbattere l'Alberone?!
"Vittoria molto importante a coronamento di una settimana impegnativa visto il turno di Coppa Italia comunque positivo contro il Sabaudia . Per noi allenatori è sempre uno sconvolgimento dei piani il turno infrasettimanale perché non ti permette di elaborare la settimana con il consueto programma. Alberone squadra con molta qualità nel reparto mediano e offensivo che secondo me appena troverà la quadratura del cerchio risalira la china . Per noi Buona prestazione intelligente e matura anche perché ci siamo trovati a cambiare in corsa".

Davide Guida (foto vjsvelletri.it)L'espulsione di Paduano ha cambiato le cose? "Non parlo mai della prestazione arbitrale, mi permetto solo di dire che probabilmente il direttore di gara ha interpretato un contrasto di gioco in modo troppo frettoloso; tutti comunque possono commettere un errore, anche i direttori di gara. L espulsione ci ha fatto abbassare un pochino il baricentro ma abbiamo gestito comunque bene le loro folate offensive legate soprattutto alla ricerca di Romagnoli".

Cosa bisogna migliorare? Cosa è andato meglio della trasferta contro la Garbatella?
"C'è sempre da migliorare siamo all'inizio di una lunga strada. Abbiamo la nostra identità e dobbiamo migliorarla sempre e crescere sempre nella consapevolezza che siamo una buona squadra. Sicuramente rispetto alla gara con la Garbatella cresce anche la condizione atletica che è gestita e monitorata dal mio fidato e bravissimo preparatore, il professor Diego Marcantonio".

Il Racing Club è un'altra squadra insidiosa: come si battono gli avversari di domenica?
"Il Racing del presidente Pezone è una società molto ambiziosa che sta investendo tanto sia nella struttura sia nelle squadre. Sono stati costruiti per fare molto bene e sicuramente ambiscono a salire di categoria. Annoverano calciatori importanti come Artistico e Bacchiocchi che non scopro certo io,  ma noi stiamo bene e sappiamo chi siamo pertanto con il massimo rispetto e umiltà per loro andremo a giocarci la partita come faremo con tutti senza alcun tipo di timore".