Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Waldir De Lima, più noto come Vavà, arriva alla Lazio dal Fuente Lucera

Brasiliano con passaporto italiano è alla prima esperienza in serie A



Vavà Foto Cassella/Div C5La S.S. Lazio Calcio a 5 comunica di aver raggiunto l’accordo per il passaggio in biancoceleste del giocatore brasiliano naturalizzato italiano Waldir De Lima, conosciuto con il nomignolo di Vavà, lo scorso anno al Fuente Lucera. Nato a Varzea Paulista, città di poco più di centomila abitanti nello stato di San Paolo in Brasile, il 12 marzo 1991, Vavà arriva in Italia appena sedicenne nel 2007 grazie al Torino Calcio a 5, società in cui rimane due stagioni in Serie B ed in A2, prima di trasferirsi al Sala Consilina dove completa la sua formazione giovanile, prima di trasferirsi a Foggia per vestire la maglia della Fuente. Da sempre tra i migliori giovani delle categorie nazionali, ha vestito la maglia della Nazionale Under 21 e questa con la Lazio sarà la sua stagione d’esordio in Serie A. “Si, questa è la prima esperienza in Serie A e sono contentissimo di quest’opportunità – rivela come prima cosa – perché era la cosa che volevo sin dall’arrivo in Italia. Ora ho la fortuna di poter far parte di una delle migliori squadre italiane e toccherà a me adesso dimostrare il mio valore”. Un sogno che si realizza la Serie A, in una Lazio in cui non arriva da perfetto sconosciuto e che spera possa regalargli soddisfazioni al massimo livello: “Conosco l’importanza della Lazio, qui hanno giocato molti campioni e spero di poter imparare molto dai miei nuovi compagni mentre cerco di dare il mio contributo. Ho giocato con Schininà e Mentasti in Nazionale Under 21 e quella resta una delle più belle esperienze della mia vita. Ho un sogno – confida -, poter ripetere quella magnifica esperienza che si chiama Nazionale, so bene che la strada non è semplice ma ci credo tantissimo e lavorerò al massimo per fare bene e diventare un campione con la Lazio, il resto verrà da se…”. Un mix di umiltà e determinazione eccezionale, proprio come piace ai sostenitori della Lazio… “Penso che molti giocatori vorrebbero l’opportunità che la Lazio ha dato a me – conclude Vavà – e mi sento di ringraziarla per la fiducia. E’ una grande società e su questo non c’è dubbio, quindi sono entusiasta e non vedo l’ora di cominciare per poter fare bene”. La Lazio accoglie l’arrivo di Vavà con estrema soddisfazione, il giocatore rientra perfettamente nei canoni qualitativi ed anagrafici con cui dall’inizio la società sta cercando di operare sul mercato per la composizione della rosa ed è convinta che con l’impegno e la costanza, Vavà possa raggiungere tutti i traguardi che si è prefissato.