Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Winter Cup, la corsa della Lazio si ferma ai quarti di finale

La formazione biancoceleste viene sconfitta 6-4 dall'Acqua&Sapone e saluta la manifestazione



LAZIO-ACQUA&SAPONE EMMEGROSS 4-6 (4-4 p.t.)

MARCATORI 6’27’’ p.t. e 8’43’’ Borruto (A), 9’02’’ Manfroi (L), 9’19’’ Schininà (L), 10’02’’ Borruto (A), 13’11’’ aut. Leitao (A), 18’43’’ Calderolli (A), 19’21’’ Mentasti (L); 3’03’’ s.t. Cavinato (A), 15’30’’ Cuzzolino (A)

LAZIO Leofreddi, Corsini, Paulinho, Marquinho, Saùl, Fortini, Escosteguy, Schininà, Chilelli, Manfroi, Mentasti, Molitierno ALLENATORE Mannino

ACQUA&SAPONE Mammarella, Leitao, Cuzzolino, Borruto, Murilo, Mongelli, Cavinato, Calderolli, De Oliveira, Murilo Schiochet, Baiocchi, Montefalcone ALLENATORE Bellarte

ARBITRI Biagio Carbone (Mestre), Luca Bizzotto (Castelfranco Veneto), Giancarlo Lombardi (Roma 1) CRONO Andrea Campi (Ciampino) 

NOTE Ammoniti Chilelli (L), Manfroi (L), Schininà (L)


Image titleLa Lazio esce battuta dal quarto di finale di Winter Cup contro l'Acqua&Sapone. I biancocelesti cedono 6-4 al PalaGems e vedono sfumare la possibilità di accedere alla Final Four. Gli abruzzesi, di contro, raggiungono Asti, Kaos e Pescara, vincitrici dei rispettivi match di secondo turno. 


Cronaca. La partita la sblocca al sesto Borruto, che è bravo ad approfittare di un'incomprensione difensiva e fa 1-0. Ancora il cobra va a segno con una grande giocata in area di rigore, ma la reazione della Lazio è veemente e porta la firma di Paulinho, anche se il brasiliano non va a segno in nessuno dei due casi: l'ex ElPozo Murcia prima ingaggia un duello con Mammarella, che respinge due volte sull'ex Martina, ma viene battuto da Manfroi per il 2-1; successivamente, trovato con un'imbucata, batte il portiere della nazionale con un tocco sotto, coglie la traversa e Schininà fa tap-in di testa. Ma Borruto è in giornata-sì e riporta di nuovo l'Acqua&Sapone in vantaggio con una micidiale transizione offensiva dopo 9'44'' del primo tempo. Il finale di primo tempo è davvero emozionante: l'Acqua&Sapone fa 4-3 con una rete di Calderolli, ma Mentasti trova nuovamente la parità grazie alla rete di Mentasti che batte imparabilmente Mammarella. 


Secondo tempo. Al terzo minuto l'Acqua&Sapone trova il quinto vantaggio della partita, grazie a Cavinato che finalizza una sgroppata in contropiede. È sempre il portiere biancoceleste a sventare la possibilità del doppio vantaggio ospite. Dopo una fase centrale equilibrata, è ancora l'Acqua&Sapone ad andare a segno: grande circolazione di palla dei neroazzurri e Cuzzolino, servito da Borruto, infila il 6-4 a 4'30'' dalla fine. La Lazio inserisce subito il portiere di movimento, va vicinissima al gol con Corsini, ma è Leitao con un tiro dalla distanza a colpire clamorosamente il palo. I biancocelesti si salvano ancora su Cavinato e su Calderolli che si divorano il gol della vittoria. A 30'' dalla sirena Mammarella chiude le speranze con un miracolo su Schininà e a 5'' dalla fine c'è da annotare solo il palo colpito da Paulinho. La Lazio esce dalla Winter Cup, mentre l'Acqua&Sapone raggiunge Asti, Kaos e Pescara in Final Four.