Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Yusuke: “Amo il mare di Santa Marinella e voglio la serie C1”

Parla il giocatore asiatico, volto nuovo a disposizione del team tirrenico di mister Vincenzo Di Gabriele



Yusuke NakahiraDa Osaka a Santa Marinella, passando per Orvieto. La storia di Yusuke Nakahira, classe '89, è tutta da raccontare. Il giocatore nipponico è arrivato in Italia nella passata stagione grazie a Calcio Fantastico (l'agenzia gestita da Akira Yoshida che ha come obiettivo quello di far fare esperienza in ogni parte del mondo ai giapponesi che gravitano nello sport dilettantistico e professionistico) e ha mosso i primi passi nel calcio a 5 italiano con l'Oasi, squadra umbra di Serie C1. Quest'anno, il ragazzo con gli occhi a mandorla giocherà sulle rive del tirreno. La sua nuova società, il Santa Marinella, ha ufficializzato il suo ingaggio il 17 settembre scorso: “Mi trovo molto bene – racconta – ringrazio Akira per avermi dato questa possibilità e il club che mi ha voluto. Sin dai primi giorni si sono tutti dimostrati molto gentili con me, in particolare mister Di Gabriele”. Proprio il tecnico ha usato parole al miele per lui: “Si sta dimostrando un acquisto valido durante questi giorni – ha detto - e sono certo ci darà una grossa mano”. Yusuke ha le idee chiare: “So che il Santa Marinella ha dei grandi progetti per il futuro, io voglio aiutare la mia nuova squadra ad arrivare in alto. Mi piacerebbe vincere la C2 e anche la Coppa Lazio”. Prima di vederlo in campo dovremo aspettare ancora qualche giorno: per l'esordio di sabato contro la Virtus Anguillara sarà sicuramente indisponibile; con ogni probabilità, la prima presenza la collezionerà alla seconda giornata in casa dell'Honey Valle dei Casali. Nell'attesa, Yusuke si godrà le bellezze della sua nuova città: “A Santa Marinella mi trovo molto bene. Quando non ci alleniamo vado al mare, è bellissimo. A Roma, invece, ci sono stato una sola volta, ma mi è bastata per capire che è qualcosa di fantastico”.