Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Yusuke Nakahira: "Sono cresciuto grazie al Santa Marinella e Calcio Fantastico"

Intervista al giocatore nipponico, rivelazione del campionato della serie C2



Image titleLe difficoltà, la scalata verso la Serie C1 con il suo Santa Marinella e le ambizioni di un sognatore. Tutto questo è Yusuke Nakahira, uno dei migliori prodotti di Calcio Fantastico assieme a Nagai Yoshifumi, che ha stupito tutti in Serie A2 con la Futsal Isola. 

In pochi mesi, si è guadagnato i consensi della sua squadra di club, diventando un punto fermo dello scacchiere di Di Gabriele. Adesso non è più “il giapponese”, ma un giocatore come tutti gli altri, semplicemente Yusuke: “Al mio arrivo, com'è normale che sia, venivo considerato lo straniero del gruppo. In senso buono, ovviamente. Quando scendevo in campo, quindi, tutte le pressioni erano rivolte su di me, si aspettavano il massimo da me e non è stato facile. Ora, però, posso dire di aver acquisito questa mentalità e di essere cresciuto come giocatore, questo grazie al Santa Marinella e a Calcio Fantastico”. 

La sua squadra è prima nel girone A della Serie C2 laziale, con cinque punti di vantaggio sulle antagoniste e una partita in meno: “La promozione è tutta nelle nostra mani, sarebbe fantastico poter festeggiare con qualche giornata di anticipo”. Fino ad oggi, Yusuke ha realizzato quattro gol, l'ultimo nella goleada contro la Nordovest: “Se sono contento del mio rendimento? Abbastanza – dice – ma so che devo crescere ancora per realizzare il suo sogno”. Che è quello, un giorno, di vestire la maglia della Nazionale giapponese, come Nagai: “Ci riuscirò, ne sono convinto”. 

Forte, ambizioso e determinato, come i tanti ragazzi che stanno per sbarcare in Italia sotto l'ala protettiva di Calcio Fantastico. “Il consiglio che do loro è quello di godersi questa esperienza di vita. Alle società, invece, dico di puntare su di noi, non se ne pentiranno”. Chiunque fosse interessato all'acquisizione di giocatori giapponesi può rivolgersi all'indirizzo [email protected]