Notizie
Categorie: Giovanili - under 17

Zady e De Marco trascinano la Vigor Perconti al successo

Vigili Urbani battuti da due gol incassati nel finale dei due tempi



MARCATORI 42’pt Zady; 43’st De Marco 

VIGOR PERCONTI Francabandiera, Morazio, Fragni, Bellardini, Caccia, Zappalà, Barbarisi (11’st De Marco), Petrone, Zady (26’st Santoro), Vitolazzi (20’st Sanesi), Bamba PANCHINA Colantoni, D’Aprile, Privitera, De Battistis. ALLENATORE Cardone 

VIGILI URBANI Vartolo, Pesce (26’st Iannelli), Buratti, Vitucci, Carpiceci, Zamparini, Manicastri (18’st Massaro), Succi, Cannistraci, Ambrosini, Sbarigia (28’st Bruno) PANCHINA Martini, Littera, Moriconi ALLENATORE Caretta ARBITRO Gasbarri di Roma1 NOTE Ammoniti Pesce, Bamba, Zamparini, Ambrosini, Iannelli, Cannistraci, Fragni. Angoli 1-2 


Il gol di De MarcoVittoria all’inglese per la Vigor Perconti di Andrea Cardone, che liquida i Vigili Urbani con un gol per tempo e giunge così in doppia cifra in classifica, in virtù di tre vittorie ed un pari in quattro giornate. Non una brillantissima prestazione quella dei ragazzi guidati dall’ex Futbolclub, a cui manca sicuramente qualcosa per poter parlare di grande squadra. Non sembra essere un problema tecnico, perché i giocatori sono di buona qualità, impreziositi dall’apporto speciale dei sott’età Bellardini e Bamba, che malgrado l’impegno, non si possono certamente considerare come “salvatori della patria”. Probabilmente con il passare del tempo e delle giornate di campionato, il gruppo si cementerà e potrà diventare un ostacolo per chiunque, occorre magari solo del tempo. Il punteggio si sblocca alla fine di un primo tempo grigio come la casacca indossata dalla rappresentante sportiva della Polizia Municipale: assist di Barbarisi dalla destra per il tap-in vincente di Zady a tu per tu con Vartolo (42’). Bellardini cerca di prendere per mano la squadra, mettendo ordine con grande personalità e tecnica già da fuoriclasse, ma la Vigor Perconti riesce ad andare a dama solo un secondo prima del triplice fischio finale, grazie al neo entrato De Marco che fissa il punteggio finale sul 2-0 per i blaugrana.