Notizie
Categorie: Dilettanti

Zoffoli sulla Nuova Virtus: "Darò il mio contributo"

Il giovane presidente del club: "L’obiettivo è cercare di partire bene e poi verificheremo a che punto della classifica saremo a gennaio"



Giammario ZoffoliRappresenta una delle principali novità dell’organigramma della Nuova Virtus, sodalizio marinese che ha ereditato la categoria e gran parte della vecchia squadra del Real Cava Frattocchie. Giammario Zoffoli sarà uno dei più giovani presidenti (probabilmente il più giovane) dell’intero panorama dilettantistico laziale coi suoi 22 anni da compiere a settembre. Affiancherà il “vecchio” presidente Roberto Grossi e i due saranno coadiuvati da un’altra significativa figura del calcio marinese, vale a dire l’ex massimo dirigente del Santa Maria delle Mole Enzo Bazzucchi che ha assunto la carica di presidente onorario. «Abbiamo sposato questo progetto – spiega Zoffoli, il cui papà Franco è un altro personaggio molto noto del calcio cittadino – perché ci ha subito colpito la qualità delle persone presenti a cominciare dal presidente Grossi e dal direttore sportivo Carnevale. Per me sarà ovviamente la prima esperienza da presidente, ma pur non avendo giocato a calcio da tesserato conosco bene questo mondo: so che è una responsabilità importante, ma sono fiducioso di poter dare il mio contributo». Laureando in Economia e Finanza, Zoffoli spiega quali possono essere le ambizioni della Nuova Virtus nel campionato di Prima categoria. «L’obiettivo è cercare di partire bene e poi verificheremo a che punto della classifica saremo a gennaio. Se graviteremo nelle zone di vertice, potremmo fare uno sforzo ulteriore per tentare di sognare. Comunque questa società ha un futuro importante perché ha un organigramma composto da persone competenti e che saranno sempre vicine alla squadra». Da presidente “in erba”, Zoffoli non può che parlare dell’idea di formare un settore giovanile nella Nuova Virtus. «Le intenzioni ci sono, dipenderà da alcune cose. Vedremo se già quest’anno riusciremo a partire con una Juniores». La prima squadra, intanto, è stata rinforzata con diversi esponenti ex Marino, società che ha vinto il campionato di Terza categoria da dove lo stesso Zoffoli proviene. «Ci hanno seguito, oltre al direttore generale Mario Sabbatino e all’ex tecnico Sergio Damiani che avrà un incarico dirigenziale nella Nuova Virtus, anche diversi giocatori: i difensori Cetroni e Siciliano e i centrocampisti Bonacci, Romani, Damiani e Patriarca. Oltre al già annunciato Della Luna (portiere) – conclude Zoffoli -, abbiamo preso anche l’esterno offensivo Massafra che ha giocato in categorie superiori. E gli innesti forse non sono finiti perché vorremmo completare la squadra con una ciliegina…».