Notizie

Zucchi apre, Lucci chiude: il Ladispoli stende l'Atletico 2000

La formazione di Bosco tiene il ritmo delle prime e resta vicina alla zona play off con un gol per tempo. I ragazzi di Schiavone, invece, devono guardarsi le spalle



11a Giornata
2 - 0

MARCATORI Zucchi 10'pt (L), Lucci 34'st (L) 

LADISPOLI Caputo 6, F. D'Ottavi 6 (38'st Pietrasanta sv), Mastrodonato 6.5 (37'st Di Russo sv), Pellicanò 6, Bianchi 6, M. D'Ottavi 6.5, Foresi 6 (30'st Casoli 6), Mei 6 (7'st Calabresi 6.5), Garbati 6 (36'st Giannattasio sv), Savarino 6, Zucchi 7 (26'st Di Russo 6), PANCHINA Romano, Giannattasio, Lucci ALLENATORE Bosco 

ATLETICO 2000 Sambucci 6, Bruti 6.5 (27'st Brunamonti 6), Paolella 6.5 (37'st Blasi sv), Carice 6, Petrizza 6, Di Piero 6, Isacchi 6 (23'st Bruno 6), Cavasino 6, Magrini 6 (9'st Fabiani 6), Manzo 6.5, Astrologo 6 (34'st Trombetta 6.5) PANCHINA Blasi, Baroni, Garau ALLENATORE Schiavone 

ARBITRO Rizzo di Civitavecchia, voto 6 

NOTE Espulso al 34'st Sambucci (A). Ammoniti Savarino, Foresi, Cavasino. Rigore parato al 34'st a Calabresi (L). Angoli 8-3. Rec. 1'pt - 4'st. 


Il Ladispoli liquida l'Atletico 2000 © GazzettaRegionaleIl Ladispoli vince lo scontro casalingo contro l'Atletico 2000 e compie un importante balzo avanti in classifica. Passano appena 10 minuti e il Ladispoli passa in vantaggio con Zucchi. La dinamica vede il cross lungo di Federico D'Ottavi, la sponda di testa di Garbati, quindi il piatto destro del numero undici tirrenico che anticipa d'un soffio Sambucci e regala ai suoi l'1-0. Il gol galvanizza i padroni di casa che, non appena il gioco riprende, sfiorano il raddopio con Garbati dal vertice mancino: buona l'idea a cercare il secondo palo ma il tiro termina a lato. Il match però resta apertissimo, non solo per il margine di vantaggio, molto esiguo, e per i minuti che restano da giocare, ma anche per l'atteggiamento dell'Atletico che pochi minuti dopo la rete torna a distendersi con incisività sfruttando soprattutto le fasce. Bello il cross col contagiri di Manzo dal vertice destro, al 24', sul quale un Astrologo già lanciato a rete non arriva per poco, come il portiere di casa del resto, che si vede costretto a lasciar scorrere la minaccia sul fondo. Al 26' l'Atletico si fa pericoloso in area con Astrologo e Isacchi; il Ladispoli è all'altezza ma deve esporsi con murate e contatti davvero molto rischiosi. La formazione ospite riesce a mantenere una buona pressione sulla metà campo tirrenica ma non basta. La prima frazione si chiude col Ladispoli in vantaggio. 


Ad inizio ripresa rossoblu già pericolosi al 2': Zucchi sfrutta da posizione angolatissima un errore della difesa, con Sambucci ormai fuori causa, ma c'è Di Piero a evitare il peggio devisndo la sfera in calcio d'angolo. L'inizio della ripresa vede il Ladispoli di nuovo a proporsi con ordine e un gioco pianificato. Di contro, l'Atletico mostra qualche errore di troppo dalla cintola in giù, sintatico dell'ansia di agguantare il pareggio che monta con lo scorrere dei minuti. Comunque, l'agonismo è tanto ma i tiri in porta scarseggiano e in questo quadro il Ladispoli può considerare il risultato quasi in tasca. Dal 20' tanti sbadigli, ma solo fino al 34', quando Sambucci in uscita falcia Casoli pronto a piazzare a rete su ottimo cross dalla sinistra. Calabresi dal dischetto si fa parare dal neoentrato Trombetta, che però non può nulla sulla ribattuta di Lucci, che fissa il raddoppio locale e chiude di fatto l'incontro.