Cerca

l'intervista

Indomita Pomezia, Fagiolo: "Vogliamo la Promozione"

Il dirigente del club pometino commenta l'ottimo campionato della sua squadra e non nasconde gli obiettivi

02 Febbraio 2016

Indomita Pomezia foto © Monica Grassetti

Indomita Pomezia foto © Monica Grassetti

Indomita Pomezia foto © Monica Grassetti

Un primato finora mai messo in discussione, quello che l'Indomita Pomezia si è preso di forza già nella prima giornata e non ha poi più lasciato. I pometini pare non abbiano proprio la voglia di fermarsi, e se continueranno a tenere questi ritmi il salto di categoria sarà sicuramente una certezza "Ma tutto questo è solo una parte di un percorso intrapreso tre anni fa" esordisce così Maurizio Fagiolo, direttore sportivo del club di Pomezia "ovvero da quando Leonardo Aiello è diventato il nostro allenatore. Se ora siamo dove siamo vuol dire che ce lo siamo ampiamente meritato". Ma si sa, ogni successo ha il suo segreto, ed anche quello dell'Indomita ha il suo "In questo caso è l'avere un gruppo estremamente compatto. Qui non ci sono 'campioni', sono altre le realtà di questo campionato che hanno giocatori che potrebbero giocare in Eccellenza o in Serie D. Ma i nostri giocatori posseggono uno spirito di sacrificio ed una professionalità veramente encomiabili, sia che la domenica giochino sia che rimangano in panchina". Dopo una partenza sprint - otto vittorie nelle prime otto gare - la squadra ha attraversato un piccolo periodo di flessione, ma poi ha ripreso a macinare vittorie come se nulla fosse "Il calo è stato soprattutto mentale, accusato da qualche elemento. Ora tutto è aggiustato ed andiamo più forte di prima". In direzione Promozione "Non ci nascondiamo, vogliamo il salto di categoria. E' un nostro obiettivo fissato ben tre anni fa, e se continueremo di questo passo nessuno ce lo impedirà".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE