Cerca

2ª categoria

Pro Appio, goleada contro il Lanuvio Campoleone

Grande vittoria dei neroverdi nella prima di ritorno. Torsello: "Il duro lavoro ci ha permesso di giocare al meglio"

02 Febbraio 2016

Il Pro Appio saluta i suoi tifosi

Il Pro Appio saluta i suoi tifosi

Il Pro Appio saluta i suoi tifosi

Finisce in goleada la prima partita in casa del girone di ritorno del Pro Appio, che chiude sul 5 a 0 il match contro il Lanuvio Campoleone. Una partita a tratti magistrale quella dei nero verdi, che riesco ampiamente in tutte le zone del campo: dalla difesa ai centroavanti. Sin dal fischio d'inizio i ritmi sono alti, con gli ospiti che riescono comunque a dire la loro. Di lì in poi piano piano il team Fabrizi esce fuori passando in vantaggio con un contropiede finalizzato da Di Francesco e dopo nemmeno dieci minuti il raddoppio di Torsello dallo sviluppo di un calcio d'angolo. Si va negli spogliatoi sul 2 a 0 per i padroni di casa ed i secondi 45' riprendono da dove si era interrotto:  gran ritmo dei nero verdi che partono di nuovo forte. Il Lanuvio si allunga e non riesce più a contrastare i primi della classe. Tante le palle gol, che di certo non vengono sprecate: assist di Liotti con Di Francesco che sigla il 3 a 0. Da una splendida azione corale, ancora assist di Liotti per Trombetta che insacca per 4 a 0. C'è spazio anche per il neo entrato Cortella che vuole dire la sua e mette la firma sul quinto gol.

"Dopo un periodo in cui non giocavamo benissimo il duro lavoro in settimana ci ha permesso di tornare a giocare come sappiamo - le parole di Torsello, tra i marcatori del match -  equilibrati, corti e capaci di imprimere il nostro ritmo alla partita. Abbiamo ripreso la strada giusta ora bisognerà continuare su questi livelli già dalla partita di Pomezia di domenica prossima. In trasferta non abbiamo fatto molti risultati e nonostante la posizione dell'Enea dobbiamo prepararci con la giusta cattiveria". Il Pro Appio ora è momentanamente alla testa del girone, in attesa di sapere il risultato della diretta avversaria, la Luditur, che vinceva per 2 a 1 sul Montegiordano, la cui partita è stata però  sospesa a tre minuti dallo scadere causa infortunio del direttore di gara.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE