Cerca

1ª categoria

Atletico Torbellamonaca, Russo: "Inferiori a nessuno"

L'esterno di centrocampo: "Se non fosse stato per l’inizio ad handicap, questa squadra poteva giocarsela per il vertice"

04 Marzo 2016

Eugenio Russo

Eugenio Russo

Eugenio Russo

"Se non fosse stato per l’inizio ad handicap, questa squadra poteva giocarsela per il vertice. Attualmente non siamo inferiori a nessuno". L’orgogliosa dichiarazione è dell’esterno di centrocampo dell’Atletico Torbellamonaca Eugenio Russo che guarda con fiducia al finale di stagione della squadra capitolina. «Siamo ad otto punti dal terzo posto e a dodici dal secondo: per me dobbiamo guardare a quelle squadre, le distanze non sono impossibili». Domenica prossima (quando per esempio si giocherà lo scontro diretto tra Poli capoclasse e il Vicovaro terzo) l’Atletico Torbellamonaca ospiterà al Panichelli l’Affile, squadra di medio-bassa classifica: un’occasione per accorciare dalle prime. "All’andata perdemmo con un calcio di rigore al 92esimo su un campo molto difficile. Loro sono una buona squadra, ma in casa dobbiamo far valere la nostra “legge”. Finora al Panichelli ci siamo espressi benissimo". Russo è alla sua terza stagione all’Atletico Torbellamonaca. "Qui c’è un gruppo fantastico in cui si sta davvero bene e poi siamo allenati da un tecnico che è assolutamente un lusso per questa categoria, un mister preparatissimo che vale campionati di livello ben superiore". Nell’ultimo turno capitan De Santis e compagni hanno impattato 1-1 sul campo dell’Albula. "Una partita non semplice e condizionata sicuramente dall’ingiusta espulsione di Marchetti nel corso del primo tempo – racconta Russo – Gli avversari hanno approfittato di questa situazione e sono andati in vantaggio, ma nella ripresa siamo rientrati con un’altra testa e un altro spirito e li abbiamo schiacciati nella loro metà campo. Abbiamo creato tante occasioni, pareggiando con Buonocore: purtroppo non siamo riusciti a segnare la rete del sorpasso che avremmo meritato, ma su quel campo hanno perso punti tante squadre di vertice e quindi per come si era messa la partita direi che è stato un buon pareggio". Mancano nove partite alla fine del campionato: l’Atletico Torbellamonaca vuole provare a collezionare il maggior numero di punti e poi tirare le somme.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE