Cerca

2ª CATEGORIA

Sconfitta interna per il Pro Appio, Fabrizi: "Un ko che brucia"

I neroverdi cadono con l'ACDS Group. Il tecnico: "La peggior sconfitta stagionale, servono subito stimoli giusti"

18 Aprile 2016

Abbraccio del Pro Appio ©Facebook/AsdProAppio

Abbraccio del Pro Appio ©Facebook/AsdProAppio

Abbraccio del Pro Appio ©Facebook/AsdProAppio

Pesante stop per il Pro Appio, che esce sconfitto nel match giocato ieri contro l'ACDS Group che si trova ora a rincorrere i nero verdi a soli due punti di distacco. A sole tre giornate dalla fine del campionato l'assengrazione del terzo posto appare quindi ancora altamente incerto. Gli ospiti ieri hanno agguantato la vittoria grazie alla concretizzazione di un rigore, i padroni di casa, al contrario, non sono riusciti a pareggiare vedendosi parato un tiro proprio dal dischetto. "Sconfitta grave e che brucia più di ogni altra battuta di arresto della stagione - le dichiarazioni di mister Claudio Fabrizi nel post partita - una partita dove ci stavamo giocando una stagione saremmo dovuti essere grintosi, col coltello tra i denti, ma invece siamo stati molli e nervosi. La prestazione non è stata minimamente degna rispetto all'importanza dell'evento, visto il distacco di cinque punti che avevamo sull'ACDS, ora invece a meno due. Ora che abbiamo riaperto il discorso terzo posto invece che accorciare sui secondi dovremmo essere pronti a ripartire come se fosse la prima di campionato. Trovare velocemente gli stimoli giusti e non mollare questo treno che per noi rappresenta un sogno. Qualcuno forse si dimentica da dove veniamo e chi siamo. Per noi la promozione in prima categoria significa dare seguito ai sacrifici di 7 anni. I nostri ragazzi dovranno capire questo e trovare nuove energie velocemente per raggiungere l obiettivo. Ora non è il momento di trovare colpevoli o alibi, le sconfitte arrivano per tutti, spesso come per noi oggi sono meritate, la forza sta nel rialzarsi e reagire!Non ci saranno alibi per nessun giocatore. Ci mancano tre partite difficilissime due trasferte al mare ed il derby in casa. Servono tre vittorie. Ora sta a noi lavorare per rendere questo possibile". Il Pro Appio deve ora reagire e ripartire a testa bassa, da qui alla fine del campionato un solo passo falso potrebbe costare carissimo, bisogna quindi ripartire già da domenica nella difficile trasferta ad Anzio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE