Cerca

1ª Categoria

Setteville Case Rosse, amichevole di lusso contro il Messina

Al Cardinal Dell'Acqua, la formazione di Di Vico ha affrontato i giallorossi di Bertotto in una giornata di festa

16 Luglio 2016

Il fischio d'inizio (© Gazzetta Regionale)

Il fischio d'inizio (© Gazzetta Regionale)

Il fischio d'inizio (© Gazzetta Regionale)

E' stata una giornata di grande festa e dal sapore speciale quella vissuta oggi dagli oltre 200 spettatori che hanno gremito in ogni ordine di posto le tribune del campo Cardinal Dell'Acqua di Setteville. Tifosi del Setteville e del Messina, che sono giunti da tutta Italia, per assistere alla gara di oggi. La formazione di casa di mister Giuseppe Di Vico ha infatti ospitato il Messina in una gara amichevole di precampionato. Il team siciliano, quest'anno guidato da Valerio Bertotto, sta infatti svolgendo la sua preparazione a Fiuggi e, prima di ripartire, ha affrontato la compagine tiburtina. Una gara vinta dai siciliani per 4-0, con le reti di Akrapovic, Ciccone, Longo e Bramati, ma in una giornata come questa il risultato passa in secondo piano, come spiega il direttore generale del Setteville Donato Olivieri: "Essere riusciti a portare sul nostro campo una società professionistica importante come il Messina è un grandissimo traguardo. E' stata l'opportunità di vivere una giornata speciale e di confrontarci con una realtà diversa. Allo stesso tempo abbiamo potuto creare un rapporto amichevole in vista di una possibile collaborazione futura". Il Setteville, che da quest'anno è diventato un punto di riferimento dell'Academy del Parma, ha infatti stretto un accordo non ufficiale con il team siciliano con l'obiettivo primario di "Pensare esclusivamente al bene e al futuro dei nostri ragazzi".


Il dg Donato Olivieri

Preparazione. La gara contro il Messina è stato l'ultimo impegno ufficiale dell'anno. La stagione riprenderà a fine agosto: "La prima squadra tornerà in campo il 29 agosto per dare il via alla preparazione - spiega il dg - I ragazzi di Di Vico svolgeranno gli allenamenti sul nostro campo per quindici giorni con le doppie sedute". Un lavoro mirato a raggiungere un obiettivo ambizioso: "Vista la stagione appena conclusa, abbiamo apportato degli accorgimenti e siamo convinti di poterci giocare fino alla fine la vittoria del campionato". Per quanto riguarda il settore agonistico, il programma estivo è ancora più sorprendente: "Partiremo il 5 settembre e rimarremo una settimana a Rimini con tutte le squadre dell'agonistica. Lavoreremo nella pineta e sui campi adiacenti l'albergo. Vogliamo vivere una settimana completamente dedicata ai valori dell'amicizia e dello sport, senza cellulari e altre distrazioni. Lavoreremo durante il giorno, anche con doppie sedute, mentre la sera i ragazzi avranno qualche ora per divertirsi e stare insieme".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE