Cerca

1ª categoria

Il presidente Fiorini illustra i progetti del Castelverde

Il numero 1 della società del Manuali traccia il percorso per la prossima stagione e comunica le novità sull'impianto

26 Agosto 2016

Il presidente Fiorini

Il presidente Fiorini

Il presidente Fiorini

Ventidue anni di militanza con il ruolo più importante all’interno del club. Maurizio Fiorini, presidente e anima del Castelverde, guarda con fiducia e curiosità alla stagione che sta per iniziare e che da lunedì vedrà tornare un grande “traffico” al centro sportivo Mario Manuali. "Per la prima volta nella sua storia – spiega il massimo dirigente -, il Castelverde si appresta a vivere una stagione con tre squadre del settore giovanile nella categoria regionale. Si tratta delle due formazioni Allievi dirette rispettivamente da Lino Ciccotti e da Davide De Pompeis e dei Giovanissimi fascia A di mister Massimo Dolci che avranno come primo obiettivo quello della permanenza in categoria. Poi c’è il gruppo dei Giovanissimi provinciali B di mister Filiberto Cedrone che va completato e che proverà a fare bene, il gruppo dei Giovanissimi sperimentali sotto età affidato a Davide Dauria che dovrà pensare solo a crescere e infine la Juniores provinciale di mister Paolo Masci su cui confidiamo molto: questo gruppo può fare una stagione da protagonista. Tutti tecnici qualificati e di spessore come anche il preparatore atletico Luca Santoro, istruttore Isef. Inoltre lo scorso anno abbiamo ottenuto il riconoscimento di Scuola calcio d’Elite e quest’anno ci aspettiamo che il settore di base prosegua nel suo processo di crescita". Molte novità anche nella prima squadra. "La Prima categoria dovrà cercare di migliorare la scorsa annata e soprattutto valorizzare i nostri ragazzi. Ci siamo affidati a un tecnico di grande esperienza come Domenico Tripodi, speriamo si possa ottenere un buon piazzamento". Il Castelverde si è strutturato a livello dirigenziale in maniera certosina. "Questo sarà il terzo anno di collaborazione con il direttore generale Clemente Longo, una persona di grande competenza con cui è nato un ottimo rapporto – spiega Fiorini – Lui supervisionerà tutte le operazioni, dalla prima squadra ai più piccoli: per i più grandi il dirigente di riferimento sarà Fabio Gelli, per il settore giovanile agonistico il responsabile sarà Marcello Simonetti e infine per la Scuola calcio ci sarà Roberto Monticelli". La chiusura è sui progetti legati all’impianto. "Abbiamo la gestione del Manuali per altri sei anni: per sopravvivere dobbiamo cercare di far fruttare questa struttura visto che i costi sono notevoli. C’è in programma l’allargamento dell’impianto, a nostre spese, con la creazione di un campo di calciotto, due polivalenti e di un bar. Speriamo di riuscire a realizzare questi interventi al più presto" conclude Fiorini.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE