Cerca

l'intervista

Valerio Belli lancia l'Atletico Acilia: "Pronti a far bene"

Il direttore generale della società biancorossa a tutto tondo sulla prima squadra e sulla Juniores Elite

13 Settembre 2016

Valerio Belli

Valerio Belli

Valerio Belli

Movimenti intelligenti, formazioni puntellate e non stravolte, per dar seguito ad un progetto di crescita. L'Atletico Acilia che si presenterà ai nastri di partenza della Prima Categoria e della Juniores Elite avrà un volto nuovo ed è con questo che cercherà di imporsi sempre di più. Il direttore generale del club biancorosso, Valerio Belli, ha fatto una panoramica sulle due squadre principali del sodalizio di via di Saponara. "Vogliamo crescere" il suo diktat. 


Prima squadra  In estate si è lavorato sul mercato cercando di colmare quelle lacune che non hanno permesso il salto in Promozione. Rispetto alla passata stagione l'Atletico Acilia è stato inserito nel girone C, in cui ci sono diverse squadre davvero ben attrezzate. Per non farsi trovare impreparato il club ha deciso di puntare su alcuni nuovi innesti. In attacco è arrivato l'ex Palocco Davide Flore, mentre la difesa è stata puntellato con l'arrivo di Fabrizio Persia, che ha giocato con Pomezia e Dragona. Promosso in prima squadra il portiere classe '97 Cifariello, uno degli artefici della salvezza nella passata stagione dell'Under 19 biancorossa. A centrocampo il vero colpo è rappresentato dall'ex Savio Matteo Lorenti. Il tutto sarà orchestrato dal nuovo tecnico Lorenzo Bianchini "C'è ancora un po' di rammarico per come si è conclusa la passata stagione - afferma il dg - abbiamo purtroppo peccato di inesperienza e siamo arrivati al terzo posto. Una squadra giovane che in qualche frangente non è riuscita ad avere quel qualcosa in più per arrivare fino in fondo". Il primo match contro la Rodolfo Morandi  sarà subito un test probante proprio in questo senso. 


Juniores Elite Il serbatoio della prima squadra sarà ancora una volta affidato (come avevamo annunciato) a Patrizio Faina. Il tecnico nelle ultime stagioni ha svolto un lavoro eccellente, centrando con un cammino da record la Patrizio Faina (foto ©Del Gobbo)promozione due anni fa e salvando senza passare per i play out la categoria nell'ultimo campionato, con un finale travolgente. Non è cambiato il girone (sarà sempre l'A), ma sono arrivati dei nuovi giocatori per rendere la squadra ancora più competitiva. Dall'Ostiamare è arrivato l'attaccante Lorenzo Orlanno mentre per il centrocampo ci sarà il duo ex Lupa Roma  formato da Ludovico Vespasiani e Lorenzo Mengoni. Colpo importante dal Settebagni  per il reparto avanzato sull'esterno con Gabriele Papasidero che avrà come compagno di ruolo Valerio Amerighi proveniente dalla Pescatori Ostia. Infine, due portieri Andrea Natalini ed il classe '98 Paolo Bucci che nella passata stagione ha giocato col Dragona. Per quanto riguarda la Juniores il dg rilancia "Rispetto alla passata stagione non ci accontentermo della sola salvezza. Abbiamo intenzione di fare un campionato di alto livello puntando ad arrivare a ridosso delle prime posizioni. La squadra è stata costruita per questo e l'ottimo lavoro di mister Faina è ormai una garanzia". Il primo impegno per i biancorossi sarà contro l'Atletico San Basilio, in trasferta. 

Image title


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE