Cerca

1ª CATEGORIA

Estense Tivoli, Marra è fiducioso: "Crediamo nei ragazzi"

Il direttore sportivo del club tiburtino: "Rosa giovanissima ma la squadra stupirà tutti"

20 Ottobre 2016

Alessandro Deodati ©facebook/ASD Estense Tivoli

Alessandro Deodati ©facebook/ASD Estense Tivoli

Alessandro Deodati ©facebook/ASD Estense Tivoli

Una squadra rivoluzionata con obiettivi ben diversi rispetto a quelli della passata stagione. Ma la voglia di fare bene rimane immutata. Stiamo parlando dell'Estense Tivoli, e tramite le parole del direttore sportivo Gabriele Marra capiremo che tipo di stagione sarà quella dei tiburtini. "Abbiamo rivoluzionato la rosa rispetto all'anno scorso" esordisce così il dirigente "mister Tamburro è stato promosso dalla Juniores alla Prima Squadra - il tecnico nella passata stagione aveva vinto il campionato Provinciale proprio con l'Estense Tivoli - e con lui sono venuti su ben dieci ragazzi del '97. Punteremo molto su di loro". Il club dimostra quindi di sposare appieno un progetto "verde": "La rosa è composta al 90% da ragazzi del '97 e del '98, più qualche innesto ben calibrato come quelli di Pollini ed Olivieri in difesa, Tubotti a centrocampo ed infine un elemento di indubbia esperienza quale Alessandro Deodati in attacco. Una squadra giovanissima quindi, ma di grande prospettiva". Cambia l'età media, e con essa in maniera quasi inevitabile cambiano anche gli obiettivi. "L'anno passato cercavamo il salto di categoria" continua Marra "ma abbiamo incontrato una corazzata come il Poli e non c'è stato nulla da fare, poi nel finale di campionato abbiamo sprecato un cospicuo vantaggio in classifica nei confronti del Vicovaro che ci ha quindi ripresa, ed alla fine sono stati i borghigiani ad essere ripescati. Quest'anno abbiamo voluto ricostruire tutto cercando di dare una precisa identità al progetto, cercheremo una salvezza tranquilla per poi tentare di salire la stagione che verrà". Il ruolino di marcia dell'Estense Tivoli - inserito nel girone E - recita finora una sconfitta, un pareggio ed una vittoria. "Un buon bottino se consideriamo che abbiamo fissi titolari sette '97 ed un '98" conclude il direttore sportivo "anche nell'ultima gara contro il Futbolclub, che secondo me è una delle compagini più accreditate per salire, siamo stati in partita fino all'ultimo giocando bene. I ragazzi hanno già fatto il salto mentale, crediamo molto in loro e secondo me stupiranno tutti".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE