Cerca

2ª Categoria

Pro Appio, Claudio Fabrizi: "Una sconfitta bugiarda"

L'amarezza dell'allenatore neroverde dopo la gara persa dai suoi con Certosa che è costata la vetta del girone

19 Dicembre 2016

Pro Appio

Pro Appio

Pro Appio

Battuta d'arresto per l'ASD Pro Appio che perde l'ultima partita di quest'anno solare giocata, agli atti in trasferta, contro il Certosa calcio; il derby del Tuscolano lo conquistano infatti i ragazzi di mister Belli che chiudono i 90 minuti sul 5 a 3. "Un risultato bugiardo che non rende assolutamente giustizia alla prestazione messa in campo dai miei oggi - le dichiarazioni di mister Fabrizi nel dopo gara - sono quanto mai soddisfatto ed orgoglioso della prova dei giocatori neroverdi perché hanno disputato una gara su livelli altissimi di intensità e grinta, proprio come avevo chiesto loro negli allenamenti settimanali. Hanno espresso un grande spirito di squadra e di gruppo uscendo, nonostante il risultato, a testa alta dal terreno di gioco. Penso sia stata una sconfitta bugiarda, che grida vendetta perché avremmo potuto chiuderla nel primo tempo se non avessimo clamorosamente regalato dei gol al Certosa". Il Pro Appio riesce infatti ad andare subito in vantaggio con il rigore concretizzato da Torsello al 2', Certosa che pareggia dopo 5 minuti ed ospiti che passano di nuovo in vantaggio con Liotti, ancora Rutini dei padroni di casa a rimettere in corsa i suoi e di nuovo Liotti per il vantaggio neroverde; ma è nel secondo tempo che il Certosa cala i propri assi e va a rete altre tre volte senza che il Pro Appio riesca a controbattere."Non è nel nostro stile ma non possiamo non recriminare due gol avversari viziati da disattenzioni arbitrali; a cui si aggiungono, ahimé, le distrazioni dei miei che hanno dato il la al Certosa per portare a casa i tre punti, consapevoli, nonostante tutto, delle grande potenzialità dei nostri avversari, un team che potrebbe vincere a mani basse questo campionato". "Lavoreremo per migliorarci, per non cadere in errore e per chiudere le partite che dominiamo; usciamo da questa sconfitta con una grande consapevolezza: perdiamo una battaglia ma la guerra è ancora lunga e non abbiamo alcuna intenzione di mollare. Invitiamo tutti quelli che, purtroppo, sono sopra di noi a guardarsi le spalle perché noi siamo lì e ci saremo fino alla fine".Il Pro Appio ora è quarto in classifica a 26 punti alle spalle del Bellegra a 31, del Certosa a 28 e del Palestrina a 27 dopo la pausa natalizia i ragazzi del calcio rivoluzionario affronteranno proprio quest'ultima, in casa, l'8 gennaio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni