Cerca

1ª categoria

Prima Categoria, ecco il punto dell'ultima giornata

Si conclude la 15ª giornata di Prima Categoria, e con sé si chiude anche il girone d'andata che ha regalato grandi emozioni nei rispettivi gruppi

23 Gennaio 2017

Scatti da un match del Colle Oppio ©Facebook Colle Oppio

Scatti da un match del Colle Oppio ©Facebook Colle Oppio

Scatti da un match del Colle Oppio ©Facebook Colle Oppio

La Doc Gallese è la regina d’inverno nel Girone A, ma deve stare in guardia: con il fiato sul collo ci sono le prontissime Montalto, Bomarzo e Virtus Pilastro, tutte vittoriose nell’ultimo turno di campionato. Nel fondo della classifica, invece, non si smuove nulla: Velka Tarquinia, Ischia di Castro e Tuscania Calcio troppo lontane dal 13esimo piazzamento, ovvero la zona salvezza, che vede in pianta stabile l’Atletico Capranica con 15 punti. Distanze che si accorciano in vetta per quanto riguarda il Girone B grazie al pari tra Fidene ed Accademia Calcio Roma, quest’ultima leader indiscussa dell’andata a +5 dal Poggio Mirteto. Interessanti gli sviluppi che riguardano un piazzamento in Coppa Lazio, e la zona salvezza con le ultime tre ancora in corsa per restare nella categoria. Potrebbe allungare a +7 sull’Aurelio Fiamme Azzure, il Santa Marinella, capolista del Girone C, la quale conta un turno in meno a causa dell’ultimo match casalingo contro il Centro Giano rinviato per un infortunio dell’arbitro. Anche in questo raggruppamento possiamo registrare una bagarre per la Coppa, mentre nella zona bassa, un eventuale cambio di rotta del Passoscuro potrebbe sancire la retrocessione diretta a San Pio X e Pro Calcio Cerveteri. Il Girone D regala il definitivo sorpasso dell’Ottavia che gioisce dello stop della Maglianese sul campo della Luiss, laureandosi campione d’inverno nell’ultima gara dell’andata. Continua, invece, la passeggiata sotto braccio per Futbolclub e Atletico Kick Off, padrone del Girone E, che in zona retrocessione vede ancorate Quarticciolo ed Estense Tivoli, in estrema difficoltà per quanto riguarda la permanenza nella categoria. Nel Girone F lo Scalabra Serrone sembra avere le carte in regola per un salto in Promozione. Attenzione maggiore agli sviluppi per un posto in coppa: classifica molto corta dal settimo al terzo posto. Per decretare le peggiori c’è ancora tempo con poche distanze tra le ultime 4. Chi avrà invece l’onore di salire sul podio del Girone G? Attualmente la capolista è il Real Velletri, ma con un divario di 6 punti dalla ottava Lavinio Campoverde. Sembra definita la sentenza del Girone H in vetta c’è il Casalvieri, a +1 dal Sora che deve recuperare ben due match. Vetta più dettagliata nel Girone I che momentaneamente premia il Monte San Biagio, mentre per quanto riguarda la coda della classifica, inizia a respirare la Virtus Nettuno che vince lo scontro salvezza sul campo dell’R11 Latina, penultima, a 8 punti insieme a Pol. Bassiano e CLE.M.BO.F.AL.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE