Cerca

1ª categoria

Atletico Zagarolo, D'Amico: "Fiduciosi per domenica"

Il capitano commenta l'ultimo successo esterno, e suona la carica in vista del derby della prossima giornata contro il Praeneste

24 Febbraio 2017

Valerio D'Amico © Atletico Zagarolo

Valerio D'Amico © Atletico Zagarolo

Valerio D'Amico © Atletico Zagarolo

Prosegue la marcia nei piani alti della classifica per l'Atletico Zagarolo, che domenica scorsa in casa del Real Valmontone ha ribaltato lo svantaggio di due reti conquistando la decima vittoria in campionato. Il 3-2 ottenuto in trasferta viene commentato così dal capitano Valerio D'Amico ('83): "Nel primo tempo pur non giocando malissimo siamo andati sotto di due gol, merito anche dell'avversario. Negli spogliatoi ci siamo detti cose importanti, che ci hanno smosso nell'orgoglio. Siamo rientrati in campo avvelenati e così abbiamo ribaltato il punteggio. E' stata una vittoria che ci voleva e ci ha fatto veramente bene". Sulle ali di questo bel successo in rimonta, l'Atletico si prepara per il derby casalingo col Praneste, che andrà in scena domenica. "Senza dubbio una vittoria del genere ci fa arrivare meglio a questa importante gara - dichiara D'Amico - che come sempre stiamo preparando al meglio. Essendo un derby, a livello motivazionale sono partite facili da preparare. Loro dopo un avvio non esaltante si stanno riprendendo, noi siamo in fiducia e stiamo bene. Ci sono tutti gli ingredienti per una bella partita". E in un incontro così delicato, cosa sarà in grado di fare la differenza? "Per prima cosa l'atteggiamento - afferma l'esperto centrocampista -, se sarà quello giusto non sbaglieremo l'approccio. Poi credo i calci piazzati: sia a favore che contro, potrebbero essere determinanti. Ma la differenza può farla senza dubbio anche il nostro pubblico che ci spinge sempre e domenica sarà numerosissimo". Il team zagarolese attualmente è quarto in classifica, a -4 dal secondo posto ed a -10 dalla vetta, ma nessuno ha voglia di accontentarsi, parola di D'Amico: "Siamo partiti senza nessun tipo di pressione da parte della società. Ci troviamo in quelle posizioni dall'inizio del campionato e vogliamo restarci fino alla fine. Ci sono buone squadre ma nessuna credo sia superiore a noi, quindi puntiamo ad arrivare più in alto possibile". Il capitano amaranto conclude con un pensiero sul derby: "Daremo tutto per vincere questa partita, per noi, per tutto l'ambiente e per un nostro tifosissimo di nome Elio che praticamente è sempre con noi. Già me lo immagino sabato notte, dormirà?". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE