Cerca

2ª categoria

Corcolle, Cannone guarda oltre: "Proviamo a fare 15 punti"

Le parole del tecnico dopo l'amara sconfitta nello scontro diretto contro la De Rossi

06 Aprile 2017

Mister Corcolle

Mister Corcolle

Mister Corcolle

In casa Corcolle c’è ancora l’amaro in bocca per l’esito dello “spareggio” di domenica scorsa sul campo del De Rossi, ora fuggito a +3 in classifica. L’1-0 finale, in una partita molto discussa a livello arbitrale (gol annullato a Di Somma per presunto tocco di mano e rigore decisivo per un tocco di braccio di Pisani giudicato volontario), ha determinato lo “scivolamento” del Corcolle al secondo posto con la squadra amarantoceleste che ora è inseguita a distanza ravvicinata dall’Atletico San Lorenzo (a -2). «Non mi è mai piaciuto parlare di decisioni arbitrali e non lo faccio stavolta – dice mister Danilo Cannone – Quella col De Rossi è stata una partita tirata ed equilibrata in cui sicuramente il pareggio sarebbe stato un risultato più giusto, ma il verdetto del campo va accettato. Il gol, il primo subito dopo sette partite in cui la nostra porta era rimasta imbattuta, è arrivato solo su calcio di rigore e probabilmente nel nostro migliore momento. Poi nel finale siamo rimasti anche in dieci per l’espulsione di Sinceri, ma abbiamo comunque avuto un calcio di punizione dal limite al 95’ che poteva regalarci il pareggio. Ora, però, guardiamo avanti». La stagione del Corcolle, tra l’altro seguito sul campo del De Rossi da un gruppo di tifosi che hanno dato spettacolo con fumogeni e cori per tutta la gara, rimane comunque di alto livello. «Il nostro obiettivo è cercare di vincere le cinque partite rimaste e chiudere almeno al secondo posto un bellissimo campionato – dice Cannone – Difficilmente il De Rossi sbaglierà qualche partita, ma abbiamo il dovere di provarci e di tenere alle spalle l’Atletico San Lorenzo». Nel prossimo turno il Corcolle ospiterà il Città di Montecompatri, penultimo in classifica. «Non credo che subiremo il contraccolpo della sconfitta di domenica – dice Cannone – Vogliamo tornare subito alla vittoria e anche se mancherà qualche giocatore per squalifica (oltre a Sinceri, è stato espulso anche Pisani dalla panchina e Mozzetta era diffidato ed è stato ammonito, ndr), vedremo un Corcolle determinato a riprendere la corsa. All’andata col Città di Montecompatri vincemmo in maniera netta: classifica alla mano, loro hanno ancora delle difficoltà e noi cercheremo di fare il nostro dovere».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE