Cerca

1ª categoria

Prima Categoria, ecco il punto dell'ultima giornata

La penultima di campionato non regala verdetti. Bisognerà attendere la prossima domenica per incoronare le mancanti regine di categoria

08 Maggio 2017

Il resoconto della penultima di campionato ©Facebook Colle Oppio

Il resoconto della penultima di campionato ©Facebook Colle Oppio

Il resoconto della penultima di campionato ©Facebook Colle Oppio

La penultima giornata di campionato, purtroppo, non regala nessun verdetto in ottica Promozione, ma bensì qualche amara retrocessione. Dopo il passo falso dello Scalambra Serrone che sciupa il vantaggio facendosi recuperare allo scadere dall'Atletico Torbellamonaca Breda, rimandando così un'eventuale festa, per decretare le vincitrici dei restanti gironi bisognerà attendere la prossima domenica, la quale sarà del tutto emozionante, perché a chiudersi saranno i gruppi A, E, F e G. Partendo dal primo, al Montalto servirà una sola vittoria per il salto di categoria diretto, e la prossima sfida sarà del tutto alla mano per i ragazzi di Pera, i quali saranno ospiti della penultima Ischia di Castro, già condannata al playout contro la Tuscania Calcio. Nel Girone E, il Licenza, matematicamente seconda e possibile ripescata per la Promozione, continua a sperare: sono 2 i punti che la separano dall'Atletico 2000 che disputerà l'ultima di campionato contro la Roma VIII. Anche per i ragazzi di Lupi ci sarà l'obbligo della vittoria per garantire il passaggio diretto. Testa ed il suo Scalambra Serrone dopo aver sciupato una ghiotta occasione nell'ultimo match potranno tagliare il traguardo davanti il pubblico amico, in caso di vittoria contro la penultima della classe, la Borghesiana. Soltanto una sconfitta potrebbe condannare la capolista del Girone F ad un'eventuale spareggio in caso di vittoria dell'Atletico Olevano contro il Giardinetti. Occorrerà attendere la prossima domenica anche per capire quali saranno gli sviluppi nella zona bassa della classifica, dove potrà succedere di tutto, con la possibilità di vedere anche due retrocessioni dirette. Un pò più complessa la situazione nel Girone G, con il Lavinio Campoverde che vola in vetta a +1 dall'Airone Ardea che non scende in campo contro la Nuova Virtus a causa della nube tossica proveniente dal rogo divampato nei pressi di Pomezia. In caso la gara non venisse recuperata questa settimana sarà necessario attendere del tempo per decretare la vincitrice del suddetto gruppo. Dopo i saluti alla categoria dell Fortitudo Academy, le protagoniste del playout al momento sono Atletico Garbatella e ACR Tuscolana. Sarà decisivo l'ultimo turno di campionato per decretare l'ultima sentenza. Per quanto riguarda gli alti gironi, nel B, Selci, Velinia e Tirreno si giocheranno il tutto per tutto la prossima domenica, per evitare, o quanto meno consolidare lo spareggio salvezza. Saluta matematicamente la PC Cerveteri (Girone C), mentre il playout sarà tra Passoscuro e San Pio X. Nel Girone D la Spes Montesacro è salva con un turno d'anticipo perché la Vigor Soccer chiuderà con troppo margine di svantaggio rispetto ai gialloverdi. In Seconda Categoria anche il Comunale Nazzano. Come già preannunciato qualche settimana fa, nel gruppo E retrocedono direttamente Estense Tivoli e Quarticciolo, mentre nei Girone H ed I sarà fondamentele aspettare i risultati dell'ultima giornata. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE