Cerca

coppa lazio

Luiss, Rambaudi e Costagliola in vista della finale

Le parole del tecnico e la carica del capitano a due giorni dalla sfida contro il Football Riano

19 Maggio 2017

Rambaudi ©Luiss

Rambaudi ©Luiss

Rambaudi ©Luiss

Un campionato chiuso dignitosamente e ricco di colpi di scena. Stiamo parlando della Luiss di mister Rambaudi che nel Girone D ha saputo dire la sua terminando il proprio percorso a metà classifica, arricchendo il tutto da una cavalcata strepitosa in Coppa Lazio. Gli addetti ai lavori ricorderanno soprattutto gli ottimi risultati ottenuti contro Monte San Biagio e Grottaferrata, che hanno permesso alla società di Roma nord di strappare il pass per la finale. Il trofeo è distante soltanto 90’, come d’altronde il salto di categoria. Il gioco tattico e l’esperienza del tecnico saranno i fattori chiave dell’ultimo atto che vedrà la Luiss protagonista la prossima domenica contro il Football Riano. Rambaudi è sereno in vista dell’attesissimo match, ma allo stesso tempo molto concentrato: “Sto cercando di vivere questi ultimi giorno con spensieratezza ed attenzione. Abbiamo fatto una grande stagione raggiungendo la finale, a mio avviso più che meritata, soprattutto per l’enorme crescita della squadra sul piano tecnico e fisico. La mia preoccupazione sorge a livello mentale, perché il fatto di aver raggiunto un traguardo così importante ha reso alcuni ragazzi appagati, quindi saranno fondamentali i prossimi giorni per cercare di ritoccare qualcosina a livello psicologico”. Infine, l’allenatore, conclude analizzando la compagine avversaria: “Il Football Riano è una squadra forte, umile ed esperta e sicuramente sarà in condizione a livello mentale. Dovremo evitare blackout, e concentrarci al massimo, perché essere arrivati in finale è un punto di partenza e non di arrivo”.

Costagliola ©Luiss

Spetterà al capitano, Andrea Costagliola, caricarsi sulle spalle il gruppo in vista del big match: “La finale era uno degli obiettivi principali, che, insieme alla società, al mister ed ai miei compagni ci eravamo proposti di raggiungere, soprattutto per tentare il salto di categoria. L’emozione è tanta, soprattutto a livello storico. Vogliamo portare avanti i valori del nostro calcio, facendo emergere le nostre qualità, mettendo in campo impegno e concentrazione”. L’analisi del match spetta a Costagliola, che si focalizza anche sulla compagine avversaria: “Il Riano è una squadra molto organizzata e dotata di grandi individualità. Nei due impegni di campionato si sono dimostrati compatti in fase difensiva e abili nello sfruttare i nostri errori ripartendo in contropiede: in sostanza servirà la gara perfetta. In partite come quella di domenica gli episodi saranno sicuramente determinanti, ma lotteremo fino alla fine su ogni pallone per raggiungere l’obiettivo”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni