Cerca

L'INTERVISTA

Favaretti:" stiamo costruendo una squadra per vincere"

Le parole del presidente del Faiti 2004 prima dell'esoridio in Coppa Italia

14 Settembre 2017

(Ezio Favaretti, presidente Faiti 2004)

(Ezio Favaretti, presidente Faiti 2004)

(Ezio Favaretti, presidente Faiti 2004)Il Faiti 2004 sta lavorando sodo per migliorare gli ottimi risultati derivati dalla scorsa stagione. Caratterizzato da multeplici pareggi (ben 12 dalla squadra di Borgo Faiti), il terzo posto conquistato nel girone I di Prima Categoria, non si è rivelato motivo di troppo stupore tra le file della società; questo almeno stando a sentire le dichiarazioni del Presidente, Ezio Favaretti: " la squadraè stata costruita per vincere e già dalla scorsa stagione, speravamo di arrivare almeno secondi per fare il salto di categoria. Malgrado l'esito dei ripescaggi non sia stato positivo, l'obbiettivo anche per questa nuova stagione rimane lo stesso, ovvero, arrivare tra le prime due del girone. Sebbene sappiamo non sarà facile, noi ci proveremo fino all'ultimo". A testimonianza della carica del Presidente, vi sono i tanti acquisti arrivati dall'ultima sessione di mercato: "per questa stagione sono arrivati tanti ragazzi nuovi da amalgamare con un gruppo già affermato. "Abbiamo rinforzato la rosa attuale acquistando molti giocatori validi dal San Michele e Donato come Sforzan, Gradina, Ruggero e Osman. E' arrivato Rocci (portiere) dallo Sporting Vodice ma anche Palmacci dall'Hermada, Venditti dal Pontinia ed infine Crocetti dalla Sa. Ma. Gor. Sarà compito del nuovo allenatore Roberto  Giovannelli (anche lui ex San Michele e Donato), a trovare la giusta amalgama per la squadra e a guidarla, con la sua esperienza e capacità,  verso traguardi importanti". Queste invece le sensazioni del nuovo tecnico a pochi giorni dall'esordio in Coppa contro l'Atletico Boville Ernica: "Nonostante sia arrivato da poco, ho la fortuna di conoscere già tanti ragazzi di questa squadra e non solo, tra coloro di quelli arrivati dal San Donato; per questo ci sono tutti i presupposti per cercare di migliorare i risultati della passata stagione. Vogliamo andare avanti il più possibile non solo in campionato ma anche in Coppa e partire con il piede giusto sarebbe, di certo, un buon inizio".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE