Cerca

1ª categoria

Villa Adriana, capitan Fabiani: "Dobbiamo voltare pagina"

Le parole del leader dei tiburtini al termine del derby contro il Tivoli perso per 4-1

30 Ottobre 2017

Andrea Fabiani

Andrea Fabiani

Andrea Fabiani

Il derby è andato alla Tivoli 1919. In uno stadio “Olindo Galli” gremito di tanti colori (e riempito dal continuo sostegno delle tifoserie organizzate), il Villa Adriana ha ceduto ad una delle favorite alla vittoria finale del Girone D. Il 4-1 finale è sicuramente eccessivo per i demeriti della squadra di mister Diego Porcari, a lungo in partita e capace di guadagnare (e sprecare) pure il rigore del possibile 2-3 a metà ripresa prima di mollare nel finale. "La Tivoli 1919 è una buonissima squadra, ma noi abbiamo provato a metterla in difficoltà – dice il capitano del Villa Adriana Andrea Fabiani – Ci sono state svariate occasioni in cui la partita poteva girare a nostro favore e mi riferisco in special modo ad una parata del portiere avversario su Di Corpo quando si era sullo 0-0 nel primo tempo e poi al rigore sbagliato da Pantaleoni (che aveva segnato quello precedente, ndr) sull’1-3 o anche a qualche episodio arbitrale. Dispiace soprattutto per i nostri tifosi che non ci lasciano mai soli e che anche oggi ci hanno dato un grandissimo sostegno. Ma alla fine è andata così e a noi non resta che voltare pagina al più presto e pensare ai prossimi impegni". Quella con la Tivoli 1919 è stata la seconda sconfitta stagionale per i biancoverdi. "Contro squadre di questo tipo devi giocare la partita perfetta per portare a casa il risultato, noi qualche errore l’abbiamo commesso. Ma rispetto al k.o. con il Valle Martella, nel derby abbiamo dimostrato di essere squadra". Ed è proprio con la compattezza del gruppo che bisognerà superare questa delusione. "Da domenica dobbiamo riprendere a macinare punti perché il nostro obiettivo è arrivare più in alto possibile in un girone che comprende squadre di grandissimo blasone come la stessa Tivoli e il Palestrina". Il difensore centrale classe 1988, al terzo anno col Villa Adriana, prova a fare un parallelo con la squadra della scorsa stagione. "Abbiamo perso due pedine importanti, ma sono arrivati diversi ragazzi interessanti: cercheremo di migliorare il piazzamento dello scorso campionato" conclude Fabiani. Il Villa Adriana, ora, tornerà a lavorare per preparare al meglio la sfida di domenica prossima in casa contro un altro avversario tosto come la Spes 1908.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE