Cerca

GIRONE F

Città di Pomezia, Castelluccio: "Occorre invertire la rotta"

Il tecnico dei Lidensi torna a parlare della sconfitta con la capolista proiettandosi al prossimo match casalingo contro il Vivace Furlani

17 Novembre 2017

(Andrea Castelluccio)

(Andrea Castelluccio)

(Andrea Castelluccio)Dopo un inizio di stagione positivo con 6 punti conquistati dopo le prime 2 giornate, il Città di Pomezia ha raccolto solamente due pareggi e 3 sconfitte. L'ultima battuta d'arresto è arrivata proprio sul campo della capolista Time Sport Roma Garbatella. Una gara che, malgrado la sconfitta, ha messo in luce tutte le qualità dell'undici di mister Castelluccio: "Abbiamo raccolto meno di quello che meritavamo"- spiega il nuovo tecnico dei pometini, alla sua prima esperienza da allenatore. "Giocavamo contro un'ottima squadra molto organizzata che, non a caso, si trova al vertice della classifica. Il match però è stato molto equilibrato. C'è un pò di rammarico per aver centrato un palo clamoroso sullo 0-0 e per aver subito gol da circa 40 metri nel nostro momento migliore, quando il pari sembrava addirittura andarci stretto. Poi siamo rimasti in 9 uomini nel finale (per un'espulsione e un doppio giallo) e non abbiamo avuto la forza di rientrare in partita. Comunque sia devo ammettere che sotto il punto di vista della prestazione ho ben poco da rimproverare ai miei ragazzi. Di certo, preferirei uscire dal campo con più punti e meno complimenti da parte dei nostri avversari, ma sono consapevole che la categoria non sia tra le più semplici". Città di Pomezia che nel prossimo turno cercherà di tornare al successo contro il Vivace Furlani: "Per ciò che ho potuto constatare- conclude il mister- i nostri prossimi avversari sono una squadra tosta con dei valori importanti specialmente, per quel che concerne il reparto d'attacco e quindi sono sicuro non sarà un match semplice. Ora sarà compito nostro rialzarci; è nelle nostre corde e per questo motivo sarà fondamentale invertire la rotta".



Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE