Cerca

Weekend

Setteville Case Rosse, il punto di Maurizio Carletti

Il dt presenta l'imminente, nuova giornata di campionato; diversi i match che possono presentare insidie

08 Dicembre 2017

Setteville Case Rosse, il punto di Maurizio Carletti

Con Maurizio Carletti presentiamo una nuova giornata di campionato, che vede le squadre del Setteville Case Rosse in cerca di punti e di conferme. Continua la marcia ai piani alti della classifica per diverse compagini, che stanno svolgendo un percorso per certi versi anche al di là delle iniziali aspettative. Non resta che continuare su questi binari, quelli giusti. “La nostra prima squadra affronterà un Castelverde in grande forma. Il match si preannuncia delicato, ma in casa sinora abbiamo fatto sempre bene: concentriamoci su questo. Defezioni? Purtroppo manca Image titlecapitan Pellegrini. Un giocatore che dà tanto in termini di gestione in mezzo al campo. Massima fiducia, comunque, nei confronti di chiunque sarà chiamato a sostituirlo.” Big match per la Juniores. “C'è lo scontro diretto con il Tor Lupara. Una squadra che conosciamo e su cui ci siamo ben preparati in settimana. Sono forti, ma concedono qualcosa a centrocampo, dove sono un po' leggerini. Noi, dopo la grande prestazione con il Sant'Angelo, arriviamo al match con entusiasmo: speriamo di confermarci per continuare a premere sulla vetta.” Match importante anche per gli Allievi. “Scontro d'alta classifica con l'Albula, anche se sembra in calo nelle ultime giornate. Le nostre rivali conoscono il nostro valore, sappiamo che ogni gara può essere una battaglia. Siamo in un grande momento, stiamo creando una decina di occasioni da goal in ogni sfida, dimostrando maturità sul campo. Continuiamo così.” Gli Allievi Fascia B sono gli unici che vanno alla ricerca di un riscatto, dopo la sconfitta della scorsa settimana. “Ci approcceremo al nuovo weekend con grande serenità. Ci manca un po' di continuità a livello di risultati, è vero, a questi ragazzi ne se la meritano. Più andiamo avanti nel torneo è più appare evidente come non ci siano grandi squilibri tra le varie squadre. Ce la possiamo giocare alla pari con tutti: l'importante è non farsi condizionare dalla classifica. In settimana i ragazzi si sono allenati bene, siamo fiduciosi.” Passando ai due gruppi Giovanissimi, attendono il Setteville due impegni diversi fra di loro. “Con i 2003 affronteremo l'Aurelia Antica. Sappiamo che giocano su un campo in erba naturale, che hanno l'attacco come principale punto di forza e che sono bravi sulle palle inattive. Dobbiamo puntare sulla nostra personalità per imporre da subito il nostro gioco. Arriviamo alla partita con qualche defezione, ma non dobbiamo crearci alibi. Sarebbe un peccato perdere punti in questo momento. I 2004 invece hanno di fronte una sfida molto difficile e in questo caso il risultato non può essere la nostra priorità. Abbiamo già incontrato il Breda in amichevole e in quella circostanza perdemmo 4-0. Sarà una partita particolarmente utile per fare il punto sul nostro stato attuale e vedere quanto siamo cresciuti in questi mesi.”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni