Cerca

1ª categoria

Vivace Furlani: Vicale fa il punto sulla prima squadra

Le dichiarazioni del tecnico dei castellani: "A metà stagione il bilancio poteva essere migliore, ma solo per i risultati"

03 Gennaio 2018

Vivace Furlani, mister Vicale

Vivace Furlani, mister Vicale

Vivace Furlani, mister Vicale

Il 2017 si è chiuso positivamente per la prima squadra dell’A.S.D. Vivace Furlani 1922, impegnata nel campionato di Prima Categoria. I calciatori, guidati dal tecnico Davide Vicale, hanno superato in trasferta per 0–1 il Centro Sportivo Primavera, decisivo il gol di Chiappelloni. Tre punti decisivi, che rilanciano il club criptense nelle zone nobili della graduatoria. Della stagione in corso ha parlato proprio l’allenatore Davide Vicale: «Siamo a metà stagione e il bilancio poteva essere migliore, ma soltanto per quanto riguarda i risultati. Le prestazioni sono sempre state buone. Abbiamo avuto diversi problemi ad inizio stagione, abbiamo dovuto recuperare Simone Tiberi reduce da un infortunio al ginocchio e Luca Chiappelloni. Le criticità si sono concentrate, pertanto, in particolare in fase realizzativa e i diversi pareggi indicano proprio questo. Avevamo un’ottima fase difensiva, ma non riuscivamo a concretizzare la mole di gioco prodotta. L’obiettivo di questa seconda metà di stagione è fare un calcio sempre più propositivo portando a termine un buon campionato, regalando così una gioia alla proprietà che porta avanti l’attività con grandi sacrifici. Fra gli obiettivi – ha concluso Vicale – c’è anche quello di coinvolgere i calciatori della Juniores, valutando qualche inserimento in prima squadra all’interno di una politica societaria che mette al centro il settore giovanile». Fra le note positive c’è anche la partnership fra A.S.D. Vivace Furlani 1922 e Sajama Club che permette ai calciatori di Davide Vicale di portare avanti un attento lavoro di preparazione atletica, sotto lo sguardo del preparatore Antonello Cimino. Sul binomio A.S.D. Vivace Furlani 1922 – Sajama Club è intervenuto lo stesso Cimino: «Al Sajama Club facciamo un’attività funzionale che riguarda la forza specifica, la forza esplosiva che poi può essere riportata sul campo. Compensiamo ciò che non possiamo fare sul campo da gioco in condizioni invernali con freddo e pioggia. Non usiamo strumenti, facciamo esclusivamente corpo libero. Sicuramente questo lavoro migliora le prestazioni dei calciatori». Alle parole del preparatore atletico Antonello Cimino hanno fatto seguito quelle del Responsabile alle Relazione Esterne della Vivace Furlani, Michela Palozzi: «Siamo molto soddisfatti del Sajama Club di cui  ringraziamo il responsabile Stefano Lenzi che ci mette a disposizione un importante spazio, in una struttura che ritengo di ottimo  livello e altamente qualificata».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE