Cerca

1ª categoria

Tivoli-Palestrina: primo round per il salto in Promozione

Il Ripoli ospiterà il big match de Girone D, di fronte due delle migliori squadre di tutta la Prima Categoria

19 Gennaio 2018

Un'esultanza del Tivoli ©Facebook Tivoli

Un'esultanza del Tivoli ©Facebook Tivoli

È giunta l’ora del giudizio. Domenica i riflettori dell’intera categoria punteranno sul big match del Girone D, Tivoli-Palestrina. La sfida del Ripoli sarà il primo round per le uniche due squadre del proprio gruppo già candidate al salto di categoria. La Promozione è lì. Passaggio diretto per la vincitrice e ripescaggio per la seconda. Salvo qualche colpo di scena, le probabilità che le due conquistino la  terza serie regionale è ampio. Ma nel calcio conta l’orgoglio.

Un'esultanza del Tivoli ©Facebook Tivoli

L'atmosfera

È proprio l’orgoglio a caratterizzare questa sfida. Lo storico stadio si trasformerà in un ring. Agli angoli D’Aniello e Fatello. L’obiettivo? Riportare piazze prestigiose come Tivoli e Palestrina nei piani alti del calcio dilettantistico laziale. La storia la lasciamo ai libri. Tutti, anche il meno esperto in materia è al corrente delle gesta che i club hanno compiuto in passato. Adesso bisogna pensare al presente, c’è da conquistare la Promozione.


I numeri

Numeri entusiasmanti per le due protagoniste del Girone D. Un punto di vantaggio per gli arancioverdi sui tiburtini. 11 le vittorie messe a segno da entrambe. Nessuna sconfitta per il Palestrina e due pareggi in confronto ad un solo segno X ed una sconfitta da parte del Tivoli. 43 i gol fatti dalla formazione di Fatello, 5 in più rispetto ai propri avversari. 10 sono le reti subìte dalle due retroguardie che si aggiudicano il titolo di migliori difese del campionato.


I protagonisti

Oltre all’impostazione tattica degli allenatori, l’ottimo score riguardante le poche reti incassate è merito soprattutto di Strukelj, numero uno tiburtino, e del suo collega arancioverde, Marini. Il duello di reparto mette di fronte le ossature di entrambe le difese, con il Tivoli che dovrà fare a meno di Tavaniello, fatale il giallo preso nell’ultima giornata. La sfida si accenderà senz’altro nei reparti più avanzati: i due capitani, Urbani e Cristofari, daranno la giusta carica ai propri compagni di squadra. Davanti, pronti a scatenarsi Danilo Aquino, l’ultimo acquisto del Tivoli in cerca della prima marcatura con la nuova maglia, ed il duo offensivo del Palestrina, del tutto letale, composto da Antonelli e Liuchi.


I riflettori si stanno per accendere. Quando il signor Tomolillo di Viterbo darà ufficialmente il via, inizierà la prima resa dei conti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE