Cerca

Weekend

Setteville Case Rosse, il punto di Maurizio Carletti

Il dt commenta i risultati del weekend: conquistate quattro vittorie su sei, per gli Allievi primo stop in campionato

29 Gennaio 2018

Setteville Case Rosse, il punto di Maurizio Carletti

Image title

E' emersa qualche insidia in più del previsto, questo weeken, per le squadre del Setteville Case Rosse. Partite che sulla carta sembravano più semplici di quel che si sono in realtà rivelate, portate comunque a casa per la maggior parte (quattro vittorie su sei). Poi è arrivato il primo stop per gli Allievi e quasi fa un certo effetto. Ma era preventivato: prima o poi doveva succedere e forse da questo primo stop si può trarre anche qualche insegnamento. Di questo e degli altri esiti del weekend ne parliamo con Maurizio Carletti. “La prima squadra vince 2-1 con il Tirreno, consolidando il quarto posto prima dello scontro diretto, molto delicato, con il Valle Martella. Una gara complicata, ma che ci ha visto giocare un ottimo primo tempo, frazione dove siamo passati in vantaggio con Golia. Nella ripresa non siamo riusciti a fare altrettanto: siamo rientrati in campo un po' disordinati, ma siamo stati bravi a non perdere la testa e, grazie al goal di Alessio Vulpiani abbiamo chiuso la sfida 2-1. Partita difficile anche per la Juniores, nonostante le differenze in classifica fra i nostri ragazzi e i loro rivali: anche in questo caso è arrivata una vittoria per 2-1. Certo, guardando alla qualità del gioco, credo che il meglio del nostro match si concentri nei primi trenta minuti, ma siamo stati bravi anche successivamente a tenere bene il campo.” Come accennato, è arrivata la prima sconfitta per gli Allievi. “Nessun dramma. Il Tirreno ha meritato di vincere: già all'andata ci aveva creato dei problemi, in questo secondo incrocio ha giocato meglio di noi. Accettiamo con serenità il risultato del campo. La sconfitta può farci tornare con i piedi per terra, può fortificarci: credo che una squadra che ambisca alla vittoria debba necessariamente trarre un insegnamento dalle sconfitte.” Si confermano gli Allievi Fascia B, che ritrovano la vittoria: “Ci aspettavamo una gara un po' più semplice con l'ultima in classifica, forse il campo difficile ci ha un po' condizionato. Siamo felici per i ragazzi: nelle ultime quattro partite abbiamo conquistato dieci punti: si tratta di un passo in avanti non indifferente.” Due esiti diversi per i de gruppi Giovanissimi. “I 2003 conquistano un'abbondante vittoria per 7-1 con il Saxa Flaminia, dove si distinguono la doppietta di Aureli e la tripletta di Guidi. Che dire, siamo una squadra competitiva: ci siamo anche noi per la lotta lì in alto. I classe 2004 sono invece usciti sconfitti dal derby con il Villalba per 5-0. Una squadra che, devo dire, non ha niente da invidiare a nessuno, neanche alla Spes. Siamo stati bravi a tenere per una mezz'ora, poi sono emerse le differenze. E' un motivo di orgoglio, comunque, che ci siano pochi punti di differenza in classifica tra noi e realtà del genere. Il tutto senza contare l'ottimo percorso recente compiuto da questi ragazzi, che sono riusciti a conquistare ben diciannove punti in sole sette partite.”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni