Cerca

1ª categoria

Rocca Priora, Casagrande "Occhio al Valmontone, ha entusiasmo"

La formazione castellana, dopo la vittoria con la Luditur, deve proseguire. Sulla sua strada troverà però i giallorossi in gran forma

01 Febbraio 2018

Alan Casagrande

Alan Casagrande

Alan Casagrande

Il Rocca Priora ha messo presto alle spalle il k.o. contro la Novauto. Il Montefiore ha fatto tornare il sorriso ai ragazzi di mister Paolo Lunardini che hanno colto uno squillante successo per 4-2 contro la Luditur. "Vittoria importante contro una squadra di valore – dice il centrocampista classe 1987 Alan Casagrande – Nel primo tempo abbiamo giocato davvero un buon calcio arrivando fin sul 3-0 grazie ad una tripletta di Halauca (un gol su calcio di rigore e uno “in collaborazione” con un difensore avversario, ndr), poi nella ripresa ci siamo un po’ adagiati e la Luditur è tornata in partita realizzando due reti. Il mio gol, arrivato da calcio di punizione, ha chiuso i giochi in anticipo anche se il nostro secondo portiere Petrangeli nel finale ha respinto un calcio di rigore". Per Casagrande è stato il primo gol dopo il ritorno al Rocca Priora dove era stato già nella passata stagione. "Ho ritrovato il solito accogliente ambiente e un gruppo decisamente cresciuto, ma sempre molto compatto. La presenza di mister Lunardini è stata una garanzia per me e sono contento di essere tornato". Domenica al Montefiore arriverà proprio la sua ex squadra, quel Città di Valmontone in cui Casagrande ha giocato a inizio stagione (e anche anni fa ai tempi dell’Eccellenza). "Sono una squadra di valore, allenata da un tecnico molto valido come Di Cori. Inoltre vengono da quattro vittorie consecutive e quindi avranno tanto entusiasmo. Ma anche il Rocca Priora sta bene e poi giochiamo in casa e sul nostro campo spesso gli avversari faticano molto. Se dovessi far gol? Credo che esulterei, ma senza alcuna rivalsa nei confronti del mio ex club". La classifica del girone G si è decisamente accorciata proprio grazie al successo del Città di Valmontone a Piglio. "Siamo a due punti dal quarto posto e non nascondo che il nostro obiettivo è quello di provare a entrare nelle qualificate per la prossima Coppa Lazio" conclude Casagrande.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE