Cerca

Weekend

Setteville Case Rosse, il punto: che impresa per i 2003!

Il dt commenta i risultati trovati nel weekend: positivo il bilancio, con quattro vittorie, un pareggio e una sola sconfitta

05 Febbraio 2018

Maurizio Carletti

Maurizio Carletti

Maurizio Carletti

E' stato un fine settimana più che felice per le squadre del Setteville Case Rosse: con quattro vittorie, un pareggio e una sola sconfitta, era davvero difficile fare di meglio, specialmente considerando la difficoltà degli impegni disputati. Con Maurizio Carletti procediamo nella disamina di quanto accaduto. “La nostra prima squadra pareggia 0-0 nello scontro diretto con il Valle Martella. E' stata una partita combattuta, forse ai punti avremmo meritato anche qualcosa di più, ma considerando qualche problemino a livello di defezioni fra difesa e centrocampo, possiamo dirci soddisfatti. Senza nulla togliere alla prestazione di chi è sceso in campo, che si è ben comportato. Peccato solamente per aver perso una posizione in classifica, ma va bene così: abbiamo dimostrato ancora una volta di avere un ruolo importante in questo torneo.” La Juniores vince agevolmente il confronto con la Vigor Mellis: “Una bella vittoria per 8-0, dove si sono distinte le triplette di Belli e Menichelli, oltre ai goal di Gezzi e Bottacchiari. Un ottimo biglietto da visita questo successo prima del big match con la capolista.” Tornano alla vittoria anche gli Allievi: “Portano a casa un successo per 5-1 grazie alle doppiette di Bianculli e Olivieri e al goal di Dell'Uomo. Gara sbloccata subito, non è stato difficile gestirla, nonostante qualche errore di attenzione. Mi preme sottolineare che, seppur mancasse lo squalificato Favetti, il classe 2002 Di Rocco ha giocato in sua vece con grande impegno e qualità, rendendosi protagonista di una bella prestazione.” Restiamo in tema classe 2002, perché gli Allievi Fascia B festeggiano con grande orgoglio la terza vittoria consecutiva. “Una vittoria arrivata su un campo difficile, appesantito dalle piogge recenti. Primo tempo equilibrato, poi nella ripresa siamo ripartiti con un piglio diverso, lottando sino alla fine e ribaltando il risultato per 2-1. Con questo esito abbiamo totalizzato 13 punti in cinque partite, ci troviamo a due sole lunghezze dal quarto posto: è la dimostrazione che la nostra fiducia in questo gruppo era ben riposta. Ora possiamo affrontare i prossimi big match con grande serenità.” Ma la grande impresa vede come protagonisti i Giovanissimi classe 2003, che battono contro ogni pronostico la capolista, il Circolo Canottieri. “Una cosa straordinaria. Abbiamo sconfitto una squadra di un'altra categoria, fortissima in ogni zona del campo. Abbiamo portato a casa la partita grazie ad un'aggressività e ad un carattere che in altre circostanze non abbiamo visto: questo ci fa pensare, con un poco di rammarico, a cosa avremmo potuto fare se avessimo giocato sempre così. Ma stavolta è bene non pensarci: dobbiamo festeggiare.” All'interno dell'impresa, si distingue uno strepitoso Verre fra i pali: “Una prestazione di grandissimo spessore. Ha parato due calci di rigore... cosa gli si può chiedere di più?” Perdono solamente i Giovanissimi Fascia B, reduci da una sconfitta per 1-0 con il forte Tor Lupara. “E' mancato solo il goal. Quello dei nostri avversari, invece, è arrivato tramite un calcio di rigore che, francamente, non c'era. Resta un'ottima prestazione da parte nostra: siamo usciti ricevendo i complimenti anche da parte dei nostri avversari.” Spazio, in conclusione, ai giovani classe 2005, che nel weekend hanno festeggiato la loro prima vittoria in campionato. “E' arrivato un successo per 4-2, grazie alla doppietta di Mazzeo e alle reti di Mastroianni e Cirulli. Davvero una splendida partita: finalmente i ragazzi hanno potuto festeggiare e raccogliere i frutti del grande lavoro svolto quest'anno.”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni