Cerca

1ª CATEGORIA

Polisportiva De Rossi, Montella: "Stagione esaltante"

Il tecnico è soddisfatto per l'andamento della squadra e senza troppi proclami prepara lo sprint finale

16 Febbraio 2018

Paolo Montella ©Facebook

Paolo Montella ©Facebook

Paolo Montella ©FacebookContinua la favola della Polisportiva De Rossi. In pochi avrebbero pronosticato tale esordio in Prima Categoria; invece la neopromossa si è ritagliata un ruolo da protagonista, affermandosi al quinto posto dopo le prima 17 giornate di campionato. Per quanto riguarda gli obiettivi il tecnico Paolo Montella, seppur felice, preferisce non sbilanciarsi per tenere alta l'attenzione: "Questo è un girone molto particolare, dove da una domenica a l'altra tutto può variare. Per noi è un onore trovarci fra le prime cinque in questo momento. Ci affacciavamo dopo tempo in prima categoria con una squadra molto giovane ed anche per questo non era semplice ripartire. Tutti noi, compresa la società, avevamo come obiettivo di mantenere la categoria gettando le basi per un futuro più solido. Per adesso preferisco volare basso pensando ai punti che ci mancano per la salvezza matematica, poi quello che verrà sarà tutto di guadagnato". Queste invece le parole  del tecnico sulla sconfitta subita (1-4) nell'andata dei quarti di finale di Coppa Lazio. "La Nuova Pescia Romana è stata più squadra rispetto a noi ed ha meritato ampiamente la vittoria. Dispiace per aver compromesso il passaggio del turno, anche perchè in questo momento la lista degli infortunati è più lunga di quanto previsto. I ragazzi per mia fortuna cercano sempre di dare il massimo come dimostrato nell'ultimo turno contro l'Atetico Acilia, altra squadra fortissima allenata da un tecnico esperto e molto preparato. Malgrado lo 0-0 è stata una partita molto bella dove con un po' più di cattiveria, forse, avremmo potuto strappare la vittoria". Infine c'è spazio per un pensiero dedicato alla Nuova Virtus, prossima avversaria dei rossoblù in campionato: "Domenica affrontiamo una delle squadre più accreditate per la vittoria finale. Inoltre hanno la fortuna di essere allenati da Nazzareno Mosciatti: un tecnico che conosco, stimo molto e che a mio parere darà del filo da torcere fino all'ultimo anche alla capolista Alberone".


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE