Cerca

Weekend

Setteville Case Rosse, ecco due grandi reazioni

Il dt Maurizio Carletti commenta il weekend appena archiviato; ecco cosa hanno fatto Prima squadra e 2003

26 Febbraio 2018

Setteville Case Rosse, ecco due grandi reazioni

Image title

Nell'ultimo weekend calcistico “ridotto”, che ha visto scendere in campo la nostra prima squadra e i nostri Giovanissimi, è arrivata una sconfitta e una vittoria, al termine di due partite accomunate da una caratteristica: la grande reazione nel secondo tempo. Le abbiamo commentate con Maurizio Carletti. “I ragazzi della Prima squadra sono usciti sconfitti dal confronto con il Tivoli, perdendo però solamente a sette minuti dal triplice fischio. Siamo felici pertanto e riconosciamo i meriti dei nostri ragazzi che, per lunghi tratti della gara, se la sono giocata ad armi pari contro la corazzata amarantoblù. Nel primo tempo siamo partiti a rilento, forse un po' timorosi e abbiamo preso il goal. Nella ripresa però ci siamo svegliati e siamo riusciti a pareggiare con Garritano, ripristinando l'equilibrio nel segnapunti e sul campo. Poi, che dire, una prodezza di Aquino, giocatore che viene dall'Eccellenza, ha portato nuovamente in vantaggio il Tivoli. Abbiamo perso la partita, ma resta la grande prestazione nel secondo tempo. Questo è il secondo ko consecutivo per noi, ma nelle ultime due settimane francamente ho visto belle prestazioni.” Discorsi analoghi sulla prestazione dei classe 2003, che però in partita hanno trovato un esito differente. “Contro il Futbolclub abbiamo fatto un primo tempo piuttosto deludente, dove abbiamo concesso molto agli avversari. Forse eravamo troppo sicuri di noi stessi, il ricordo dell'andata, vinta in modo netto, deve averci fatto commettere l'errore di sottovalutare i nostri avversari. Noi in realtà sapevamo che il Futbolclub è una buona squadra: forse un po' fragile, ma con del potenziale offensivo e qualitativo degno di nota. Ci siamo ritrovati all'intervallo in difficoltà, sia con il punteggio che con il numero di giocatori, dato che abbiamo subìto un'espulsione. Insomma rischiavamo la frittata, ma sono stati bravi gli allenatori a correggere il tiro, e la squadra a reagire nel modo migliore. E' venuto fuori un secondo tempo straordinario. Guidi e Della Corte sono stati fra i protagonisti, autori rispettivamente di due e tre goal, chiudendo la sfida 2-5. Sicuramente abbiamo tanto da lavorare, soprattutto per evitare avvii di questo tipo. Ma stavolta voglio soffermarmi sulla seconda frazione, dove abbiamo dimostrato di essere una squadra che merita e deve lottare per i primi posti.”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE