Cerca

la rubrica

"Da zero a dieci": ecco il pagellone di 1ª Categoria

La nuova rubrica dedicata al campionato di quarta serie regionale. Scopriamo promossi e bocciati dell'ultima giornata

13 Marzo 2018

Nazzareno Mosciatti ©V. Divino Amore

Nazzareno Mosciatti ©V. Divino Amore

Altra puntata della rubrica “Da zero a dieci, il Pagellone di Prima”, dedicata al campionato di Prima Categoria. Ogni martedì vi proporremo un vasto approfondimento sull'ultimo week end della quarta serie regionale, scoprendo le sorprese in negativo e positivo di questo campionato. Chi sarà bocciato e chi, invece, promosso a pieni voti? Scopriamolo subito!


Voto 10: Sorpasso Corneto

In scia da molto tempo, finalmente, la Corneto Tarquinia compie il sorpasso piombando in vetta alla classifica del Girone A. Decisiva la vittoria sul Latera dopo il passo falso della Doc Gallese contro la Canepinese.


Voto 9: Nuova Virtus, scatto per il secondo posto

Nazzareno Mosciatti ©V. Divino Amore

Bastava vincere. Lo sa bene Mosciatti che nell’ultima domenica si è trasformato in un direttore d’orchestra e ha condotto la sua Nuova Virtus ad uno dei successi più importanti della stagione. Battuta l’Atletico Acilia, diretta concorrente al secondo gradino del podio.


Voto 8: Ruggito Acquapendente!

Quella dell’Acquapendente è una vittoria che fa rumore e dà tanto morale. Accorciato il gap in fondo al gruppo, la rosa di Gasperi crede ancora nella salvezza.


Voto 7: Settebagni, che rimonta!

Rimonta stratosferica per il Settebagni. Avanti di 2 reti il Passo Corese smette di giocare al quarto d’ora del primo tempo. La formazione di Tramati sale in cattedra: Diaco accorcia, Abate pareggia e Cambi la risolve.


Voto 6: Castel Giubileo, buon pari

Ottimo pareggio per il Castel Giubileo nella sfida contro il Saxa Flaminia Labaro. Per la formazione di Mazzoli, l’1-1 è la dimostrazione di tanta buona volontà nel cercare di ottenere la salvezza della categoria.


Voto 5: Girone C, delineato il playout?

Con 10 giornate alla fine del campionato, sembra essere quasi delineato il playout del Girone C. Ancora presto per azzardare qualche accoppiamento, ma le squadre in lotta per la salvezza sono ben lontane dalla sestultima.

Image title

Voto 4: Atletico Bainsizza, è finito il carburante

C’è chi se la ricorda in vetta alla classifica… adesso l’Atletico Bainsizza è scivolata in quinta posizione. Inaspettato il rimontone subìto tra le mura amiche dal Montenero, sotto di due reti fino alla seconda metà di gara.


Voto 3: Duepigreco, beffato dalla pausa?

La pausa forzata della scorsa settimana sembra aver interrotto il trend per la Duepigrecoroma che, dopo un weekend di relax, scivola nella trasferta di Nepi. Il 3-0 della Fortitudo è un regalo più che gradito dalle parti di Riano…


Voto 2: Casilina, periodo no

Periodaccio per il Casilina. Dopo i due successi ottenuti contro l’ultima e penultima della classe, la formazione di Baroni sembra aver incontrato qualche difficoltà: da tre giornate i rossoblu non raccolgono più punti.


Voto 1: Cisterna, 4 ko di fila

Quella vittoria contro l’Agora sembrava poter rilanciare la stagione dell’Atletico Cisterna. Invece no. 4 le sconfitte incassate nelle ultime apparizioni in campionato. Il Cisterna è penultimo.


Voto 0: Caos a Veroli! Match sospeso

Image title

Nella serata di domenica sono arrivate brutte notizie da Veroli: partita sospesa. Qualche istante dopo il calcio di rigore messo a segno dal Ferentino con Testa al 90’, attimi di tensione hanno costretto il direttore di gara a fischiare la fine della sfida in anticipo. Non chiare le dinamiche che verranno analizzate in settimana dal Giudice Sportivo. In foto il post pubblicato sulla pagina Facebook dai gigliati

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE