Cerca

1ª CATEGORIA

Giardinetti Garbatella, Russo: "La semifinale è meritata"

Il tecnico biancorosso esterna la sua gioia per la vittoria ottenuta nel ritorno dei quarti di finale di Coppa Lazio

15 Marzo 2018

Marco Russo (Foto©De Cesaris)

Marco Russo (Foto©De Cesaris)

Marco Russo (Foto©De Cesaris)Il Garbatella Giardinetti si è imposto per 2-1 su campo del Real Velletri entrando tra le 4 semifinaliste della Coppa Lazio, dopo lo 0-0 dell'andata. Il team del padron Giovannoni si sta rendendo protagonista di una stagione esaltante, sottolineata dai numeri, che vedono il club di Piazza Garibaldi ancora imbattuto nel 2018. La vittoria secondo il tecnico Marco Russo ha un sapore speciale poiché arrivata su una superfice, a suo parere, complicata e ai limiti dell'agibilità: "Essendo una squadra prettamente tecnica, nel primo tempo abbiamo faticato a gestire il vantaggio entrando in confusione su un campo in pessime condizioni. Allo scadere il Real ha pareggiato i conti trovando un autogol che fortunatamente non si è rivelato decisivo. Nella ripresa, al di là del risultato, sono stato felice per l'atteggiamento dei miei ragazzi; abbiamo cambiato modulo passando ad un 4-3-3 di contenimento, intraprendendo straordinariamente la fase di non possesso. Nelle battute conclusive dopo il gol del nuovo vantaggio siamo stati bravi a non subire nulla, gestendo con esperienza gli ultimi dieci minuti". Doppia soddisfazione per il tecnico, al suo 5° anno tra le file del Giardinetti Garbatella, che non si pone limite per quanto riguarda il finale di stagione: " Contro il Real Velletri ho visto la stessa identità che mostriamo tutte le domeniche di fronte al nostro pubblico. Essendo incappati solo fuori casa in due sconfitte e cinque pareggi da inizio anno, temevo il fattore campo. Nonostante qualche pareggio di troppo in trasferta siamo sulla strada giusta. In società si è lavorato parecchio per rafforzare la rosa durante la sessione estiva di mercato: il nostro Ds Daniele Sartacci è riuscito ad amalgamare un gruppo serio e dedito al lavoro con giocatori forti ed abituati a categorie superiori. Per questo l'obiettivo rimane quello preposto ad inizio anno, ovvero la Promozione. Adesso però abbiamo l'opportunità di conquistarci una finale importantissima in Coppa Lazio, dunque sarà fondamentale rimanere concentrati su entrambi i fronti."



Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE