Cerca

la rubrica

"Da zero a dieci": ecco il pagellone di 1ª Categoria

La nuova rubrica dedicata al campionato di quarta serie regionale. Scopriamo promossi e bocciati dell'ultima giornata

20 Marzo 2018

"Da zero a dieci": ecco il pagellone di 1ª Categoria

Altra puntata della rubrica “Da zero a dieci, il Pagellone di Prima”, dedicata al campionato di Prima Categoria. Ogni martedì vi proporremo un vasto approfondimento sull'ultimo week end della quarta serie regionale, scoprendo le sorprese in negativo e positivo di questo campionato. Chi sarà bocciato e chi, invece, promosso a pieni voti? Scopriamolo subito!

Image title

Voto 10: Indomita Pomezia, spunta un sorriso

Bello, anzi bellissimo. L'1-0 dell'Indomita Pomezia è un sospiro di sollievo per una brutta stagione. I pometini vanno verso la seconda retrocessione consecutiva ma, in un periodo così, la vittoria contro l'Atletico Acilia è assolutamente una delle note più piacevoli di questo campionato.


Voto 9: Saxa Flaminia, niente sconti all'Anguillara

Il 6-2 del Saxa Flaminia Labaro nel match contro l'Anguillara è sicuramente uno dei risultati più sorprendenti dell'ultima giornata di campionato. Abbattuta totalmente una delle big del girone. Tre punti fondamentali per la compagine capitolina.


Voto 8: San Basilio credici!

Bisogna crederci. A San Basilio, adesso, si fa sul serio. Una partenza lenta poi un netto recupero. Adesso i rossoblu sentono l'odore di un'altra categoria, soprattutto avendo ancora a disposizione degli scontri diretti.


Voto 7: Atletico Zagarolo, una garanzia

L'Atletico Zagarolo c'è. In pianta stabile nel treno di testa, i numerosi risultati positivi ottenuti nelle ultime apparizioni in campionato fanno sì che la formazione di Facchi sia una delle rose più in forma dell'intera categoria.


Voto 6: Selci, urlo salvezza

Il Selci alza la voce. 1-0 nella sfida contro il Montasola e tre punti che aprono gli spiragli per la salvezza al club sabino. Sarà un tour de force finale. A Selci ci credono.


Voto 5: Spes 1908, che nausea

Se bisognava scuotere la Spes è stata fallita la missione. Dopo un sfilza di pessimi risultati, i gialloneri vengono ora risucchiati nella zona rossa della classifica.


Voto 4: Fontana Liri, un mese al tappeto

La vittoria contro il San Giovanni Incarico sembrava lasciare qualche porta aperta al Fontana Liri. Poi arrivano tre sconfitte ed un duro ko per 7-0 nella sfida contro l'Anitrella. La diritta via sembra smarrita...


Voto 3: Nuova Bagnaia, tris di sconfitte

Tre ko consecutivi per la Nuova Bagnaia che rallenta la propria crociera verso acque più calme. Non siamo in alto mare, ma bisognerà issare le vele e conquistare in fretta punti utili.


Voto 2: Agora, che momentaccio

Non è un ottimo periodo in casa Agora: non si vince da 9 scontri. Un solo punto nei rispettivi match

fa registrare al club laziale uno dei peggiori parziali di tutta la categoria. L'obiettivo, adesso, è la salvezza.


Voto 1: Poggio Mirteto, non ci siamo

Una vittoria che ha illuso. Anzi due. I successi, prima con Selci e poi con la capolista Scandriglia, avevano spaventato gli addetti ai lavori del Girone C. Poi 5 le sconfitte consecutive rimettono il Poggio Mirteto al proprio posto, in fondo alla classifica.


Voto 0: Atletico Acilia, si è spenta la luce

Buio pesto per la formazione di Alessandro Matrullo. La sconfitta contro la Nuova Virtus sommata al ko esterno con l'ultima della classe, l'Indomita Pomezia, sembra aver spento definitivamente ogni speranza per i biancorossi, al momento fuori dalla corsa al salto di categoria.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE