Cerca

2ª CATEGORIA

III Municipio, Stuppia: "Sogniamo di arrivare in Coppa"

Il punto di vista del tecnico biancoverde sulla stagione dei suoi ragazzi a poche giornate dal termine

13 Aprile 2018

Alessandro Stuppia

Alessandro Stuppia

Alessandro StuppiaIl III Municipio è una realtà giovane al suo quarto anno di storia che da tre anni a questa parte si sta affermando nella Seconda Categoria. Dopo la promozione immediata, la società ha riposto piena fiducia nel lavoro del tecnico Alessandro Stuppia, che parla della sua squadra, descrivendola come vera meteora del girone. "E' stata una stagione altalenante per vari fattori"-spiega il tecnico-. "Domenica contro la Dinamo Labico eravamo consapevoli di affrontare una grande squadra, non a caso seconda in classifica. Noi però ci siamo arrivati a mente sgombra, passando in poche giornate dal 10° al 6° posto in classifia. La sconfitta dell'andata rispecchia in pieno l'andamento di una squadra che sta dimostrando di potere vincere e perdere con tutte. Dobbiamo ancora lavorare molto per quanto concerne la mentalità. Dispiace per qualche punto perso di troppo, ma non era semplice approcciare bene dopo la prima sconfitta subita con il San Cesareo. Abbiamo esordito contro la squadra, a mio parere, più forte in assoluto senza riuscire ad opporci in alcun modo. Nonostante abbiano perso parecchi punti in questi ultimi mesi, per me rimangono la squadra che esprime il calcio più bello rispetto tutte le altre armate. Tornando a noi, sono contento per maturazione di tanti ragazzi essendo la nostra una squadra molto giovane per la Seconda Categoria. Inoltre non dispongo di una rosa ampia. Dunque sopperire ad infortuni e problemi personali vari, troppo spesso ci costringe a provare schemi nuovi e ad improvvisare. Nel girone di ritorno la bruttissima sconfitta con il Pro Appio ci ha lasciato l'amaro in bocca ma, allo stesso tempo, ci ha caricato di energia e voglia di continuare a stupire e vincere ancora. Mancano cinque giornate e a cinque punti ci dividono dal quarto posto. Noi ci crediamo anche perché rimarrebbe qualcosa di storico entrare in Coppa per la nostra giovane storia-conclude infine il tecnico- Ora però serve rimanere concentrati e fare punti in vista del match con il Marino alla penultima giornata, per dare un senso a questo a queste ultime giornate e continuare a sognare".


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni