Cerca

1ª categoria

Bellegra, senti bomber Titocci: "Siamo più vicini alla salvezza"

Dopo l'ultima vittoria in campionato, l'attaccante classe '95 parla dei prossimi impegni della sua squadra

20 Aprile 2018

Bellegra, senti bomber Titocci: "Siamo più vicini alla salvezza"

Image title

Il Bellegra è un po’ più vicina alla permanenza nel campionato di Prima Categoria. La squadra del presidente Marco Cilia ha piegato la Nuova Paliano per 1-0 nel match casalingo di domenica scorsa e ha messo cinque punti di distanza tra sé e la zona play out. "Un passo in avanti importante, anche se non è ancora fatta – dice Valerio Titocci, attaccante classe 1995 che ha messo a segno il gol decisivo nell’ultimo turno – Ora avremo due partite in tre giorni contro altre squadre che sono sotto di noi in classifica, prima facendo visita alla Borghesiana e poi ospitando lo Sporting Torbellamonaca nel match di mercoledì 25 aprile. Se riuscissimo a conquistare altri punti, potremmo anche festeggiare la matematica salvezza". Il giovane attaccante (che da giovanissimo partecipò alla vittoria del campionato di Promozione col Serpentara qualche anno orsono) fa un passo indietro per commentare il successo sulla Nuova Paliano. "Era uno scontro diretto e, stante la vicinanza tra i due paesi, anche una partita molto sentita. Fa sempre piacere decidere questo tipo di partite anche perché c’è stato molto equilibrio e il gol è arrivato a una decina di minuti dalla fine". Titocci ha già vinto l’anno scorso il campionato di Seconda categoria con la maglia dell’Asd Bellegra 1962 e questo è il suo secondo anno con il club del presidente Cilia. "Sto bene con questo gruppo e in questa società: questo era il primo anno di Prima categoria per questo gruppo che di fatto viene dalla Terza e quindi credo che l’annata sia stata abbastanza positiva". Domenica, come detto, i ragazzi guidati dal player manager Rocchi faranno visita alla Borghesiana fanalino di coda del Girone G. "Non possiamo sottovalutare questo tipo di gare, anche perché avremo ancora qualche assente per squalifica e io stesso dovrò saltare la sfida perché ero in diffida e ho preso un’ammonizione. Sono convinto, comunque, che chi scenderà il campo darà il massimo per provare a portare a casa un altro successo importante per la nostra classifica".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE