Cerca

3ª Categoria

Vittoria Roma, senti Morelli: "Ora lavoriamo per la Prima"

Il direttore generale della società capitolina ha parlato della vittoria del campionato e dei prossimi obiettivi

15 Maggio 2018

Il direttore generale Roberto Morelli

Il direttore generale Roberto Morelli

Il direttore generale Roberto Morelli

Alla fine è arrivata la vittoria del campionato per la S.S. Vittoria Roma. Chi legge potrebbe pensare ad un errore di battitura, ma non è così: la società capitolina, infatti, come da pronostico, ha trionfato nel girone D di Terza Categoria, conquistando la promozione nella Seconda. Così, la rinascita dello storico club sembra proseguire nel migliore dei modi, come conferma il direttore generale, Roberto Morelli: “Era arrivato quello che ci aspettavamo. La rosa era ampiamente superiore al livello del campionato e proprio per questo motivo, il tecnico Pasquale Mollicone, aveva il compito difficile di mantenere alta la concentrazione dei giocatori. Quello che contava era il risultato e lo abbiamo ottenuto, quindi possiamo essere soddisfatti”.

A questo punto, è già il momento di pensare al prossimo anno: “Anche nella prossima stagione dovremo fare un campionato di vertice. Il presidente, Guglielmo Nardulli, vuole arrivare il prima possibile in Prima Categoria ed io sono al lavoro per esaudire il suo desiderio. La squadra, essendo di buon livello, rimarrà la stessa, eccetto qualche acquisto che porteremo a termine in breve tempo. Il nostro credo è migliorarci sempre”.

Il progetto della Vittoria Roma non riguarda solo la prima squadra: come già accennato in passato, infatti, il club ha gettato le basi per formare una scuola calcio e non solo: “Per il prossimo anno, oltre a proseguire con la scuola calcio, abbiamo deciso di iscrivere una squadra nell’agonistica. Saranno i 2005 a rappresentarci nei Provinciali. Insomma, il progetto di rinascita sta proseguendo molto bene. Nel giro di 2/3 anni vogliamo avere un settore giovanile ampio, come tutte le società di alto livello. Anche per questo c’è il piano è quello di migliorare anche dal punto di vista delle strutture, ma per ora non posso dire niente”, ha concluso Roberto Morelli.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE