Cerca

Il punto

Setteville: si inizia a pensare alla prossima stagione

Il punto della situazione del Case Rosse: oggi la Juniores scende in campo al Torneo di Grottaferrata

15 Giugno 2018

Uno scatto degli Allievi campioni (Foto©DelGobbo)

Uno scatto degli Allievi campioni (Foto©DelGobbo)

Uno scatto degli Allievi campioni (Foto©DelGobbo)

Resta ormai poco da fare in casa Setteville Case Rosse per quanto riguarda la tramontante stagione 2017-2018. Proprio nella giornata di oggi la Juniores scenderà in campo per il torneo di Grottaferrata sfidando il Fonte Meravigliosa. Considerando che si tratta di una squadra proveniente da un'annata nei Regionali, sarà un test importante per l'Under 19, che vuole rifarsi dopo la sconfitta subita con il Tor di Quinto. La prossima settimana avranno poi ufficialmente inizio i lavori per la costruzione delle rose della prossima stagione, con stage e selezioni per tutta la settimana. “Dobbiamo rinforzare tutti i gruppi”, commenta Maurizio Carletti, “con una particolare attenzione nei confronti del futuro gruppo Allievi, che affronterà il campionato regionale, e dei Giovanissimi, che forse avrà la medesima opportunità”Si lavora alacremente per il settore giovanile della prossima stagione, ma non solo: anche in ottica prima squadra ci si inizia a muovere seriamente. “Una delle priorità della società era la conferma di mister Giuseppe Di Vico, un obiettivo centrato, dopo la grande stagione appena conclusa che ci ha visto entrare di diritto in Coppa Lazio. E' stata veramente una grandissima annata, siamo andati oltre le aspettative, credevamo inizialmente di fare un campionato da centro classifica. Confermarci non sarà facile, ma ci stiamo già muovendo. Sono iniziati i primi contatti con possibili nuovi giocatori. Vogliamo rinforzarci, soprattutto a centrocampo. Ci serve un portiere, e qualcosa in attacco. In generale pensiamo di confermare gran parte della rosa, che è giovane e di qualità.”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE