Cerca

1° CATEGORIA

Samagor, parla mister Maurizio Pinti: “Obiettivo salvezza"

Il neo-tecnico si presenta alla guida degli aquilotti e fa il punto della situazione sull'argomento calciomercato

14 Agosto 2018

Mister Pinti (a sinistra) insieme a Michele Mariniello

Mister Pinti (a sinistra) insieme a Michele Mariniello

Mister Pinti (a sinistra) insieme a Michele Mariniello


La Samagor ha fatto la sua scelta per la panchina! E’ Maurizio Pinti la guida tecnica designata per la stagione 2018/19, in cui gli aquilotti disputeranno il campionato di Prima Categoria essendo stati ripescati dopo le difficoltà palesate nella scorsa annata. “Avere un allenatore ma soprattutto un uomo di tale esperienza e preparazione ci garantisce di sperare in una grande stagione” ha scritto sulla propria pagina Facebook la dirigenza nerazzurra, ed in effetti sarà così. Vent’anni da allenatore alle spalle - con un ricco passato tra settore giovanile al Santa Rita e i campi di Prima Categoria e Promozione con Borgo Montello, Podgora, Vodice e Sabotino - dovrebbero garantire alla Samagor la giusta dose di conoscenza e saggezza per puntare ad una stagione il più possibile positiva. “Il nostro obiettivo è la salvezza” – esordisce -. “Se tranquilla meglio ancora. Puntiamo anche a far crescere i giovani”. Il suo marchio di fabbrica: tante panchine, ma senza allontanarsi mai da casa. “Sono di Latina, per me è importante restare nella zona perché non siamo professionisti. Ringrazio la società per la possibilità: vengo da una situazione difficile e pensavo di restare fermo fino a dicembre, ma l’offerta presentatami dal Presidente Chiappini e da Michele Mariniello era irrinunciabile”. Quanto al calciomercato, con tante concorrenti già attive e con l’arrivo dell’allenatore, è – finalmente – arrivato il momento di iniziare a muoversi. “La Samagor è una società che punta sui giovani, votata al sacrificio” – riprende -. “Dovremo affiancare loro 2/3 giocatori d’esperienza per costruire una squadra competitiva”. I primi annunci potrebbero arrivare nei prossimi giorni, anche perché il conto alla rovescia dall'inizio della preparazione è quasi terminato, e Maurizio Pinti vorrebbe arrivare preparato a quella data. “Stiamo definendo l’organico. Tra il 29 e il 31 agosto faremo un pre-ritiro per conoscere i giocatori, poi le canoniche 4 settimane di preparazione con la rosa completa e i giocatori che consideriamo ormai parte integrante della società". Nel frattempo è stato annunciato il primo nome in entrata: quello dell'attaccante Peppe Guerra.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE