Cerca

2ª Categoria

Pibe, Amato e la voglia di riscatto: "Partiremo all'attacco"

Tra i bianco celesti c'è desiderio di fare un campionato di vertice, per questo a breve inizierà una preparazione molto intensa

22 Agosto 2018

Fabrizio Amato ©GazReg

Fabrizio Amato ©GazReg

Fabrizio Amato ©GazReg

La voglia di far bene e la convinzione di averne le possibilità non mancano in casa Pibe de Oro. La formazione del patron Fabrizio Amato, militante in Seconda Categoria, punta con decisione a fare un campionato di vertice, come spiega lo stesso Amato, che svolgerà il ruolo di guida tecnica, come accaduto in passato: “Partiremo all’attacco. Vogliamo essere tra le prime cinque, in zona Coppa. Eventualmente, se a metà stagione dovessimo trovarci nelle prime tre, potremmo pensare alla vittoria finale. Cambierà la mentalità della squadra: giocheremo in maniera offensiva, proponendo un pressing alto, come facevamo un tempo. L’obiettivo, infatti, è quello di riportare la Pibe de Oro dove merita. Se i giocatori seguiranno la propria guida, arriveremo a raggiungere risultati”.

La squadra è totalmente cambiata rispetto allo scorso anno e non poteva essere altrimenti, visti i cattivi risultati. “Abbiamo chiuso la passata stagione all’undicesimo posto. Così abbiamo deciso di rivoluzionare il gruppo. Non posso che essere contento della campagna acquisti, sarei incontentabile se non lo fossi: abbiamo messo a segno 15 colpi, ed altri due ragazzi faranno una prova”. Quindi, non resta che mettersi al lavoro e aspettare l’inizio della stagione: “Cominceremo il 28 agosto. La preparazione sarà molto intensa. Sono previsti 20 allenamenti e 5 amichevoli, in un periodo di tempo che vedrà solo 5 giorni di riposo. Solo così possiamo pensare di ottenere i risultati che vogliamo”, ha concluso il presidente e allenatore Fabrizio Amato.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni