Cerca

1ª CATEGORIA

Poggio Nativo, Pieroncini "Siamo una buona squadra"

Il direttore sportivo della società reatina parla prima dell'inizio del campionato, svelando gli obiettivi e commentando il mercato fatto

11 Settembre 2018

Pieroncini ds del Poggio Nativo

Pieroncini ds del Poggio Nativo

Pieroncini ds del Poggio Nativo

Alla fine del mese prenderà il via il campionato di Prima Categoria e a tal proposito il direttore sportivo del Poggio Nativo, Alessandro Pieroncini, commenta innanzitutto il lavoro che il gruppo sta svolgendo prima dell’inizio della stagione: “La preparazione sta andando bene, la cosa importante al momento era non avere infortuni e che la squadra lavorasse al completo. Per il momento siamo ampiamente soddisfatti, considerando che siamo già in ritiro dal 19 agosto. Siamo all’interno della quarta settimana di lavoro, quindi il bilancio è decisamente positivo”. Il ds valuta anche il mercato fatto dal club reatino: “Io e la società abbiamo accontentato le richieste iniziali dell’allenatore, quindi sicuramente sulla carta siamo convinti di aver attrezzato una buona squadra. Poi il campo ci dirà con certezza quale sarà l’effettivo valore della rosa”. Pieroncini, inoltre, spiega che il proposito per questa stagione è quello “di migliorare il risultato dello scorso anno, visto che comunque il Poggio Nativo è arrivato 7°”. E aggiunge: “Parlare adesso di obiettivi è riduttivo, perché comunque non conosciamo al 100% le avversarie. Sappiamo che ci sono le 11 squadre reatine, più le cinque romane, che ogni anno cambiano e sono sicuramente l’incognita che poi va a livellare l’effettivo valore del campionato. Il nostro intento sicuramente è di migliorare e cercare di fare un campionato di vertice, sperando poi che le avversarie siano alla nostra portata”. Infine parla anche del raggruppamento C, quello in cui si trova il Poggio Nativo: “Credo che aver evitato il Tor di Quinto sia stato già un successo, perché a livello di mercato è la squadra che si è mossa meglio di tutte. Ci aspettavamo che potesse capitare nel nostro girone, non è successo, quindi sicuramente è un punto in più a favore. L’obiettivo è giocare gara dopo gara, poi arriveremo alla fine e tireremo le somme”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE