Cerca

1ª CATEGORIA

Il Manziana si arrende contro una Pescia Romana scatenata

La compagine di Rodolfo Carlina alza bandiera bianca contro i viterbesi. Sugli scudi Scatena, autore di due gol

17 Settembre 2018

Manziana 1928

Manziana 1928

COPPA LAZIO: NUOVA PESCIA ROMANA - MANZIANA 3-0

MARCATOR
I Scatena 30' pt e 6' st, Bramucci 25' st
NOTE Espulso al 25' pt Ceccarini (NP) Ammoniti Chiaranda, Male, Palmisani, Bilaj, Tamanti, Dima, Filomena


Manziana 1928
Netta vittoria della corazzata Nuova Pescia Romana contro la matricola Manziana. Partita bella e combattuta. L' equilibrio viene rotto al 30' del primo tempo dal goal di Scatena, lesto ad insaccare un pallone respinto dal palo. Ad inizio ripresa si attende la reazione del Manziana, invece prende in mano il pallino del gioco la Pescia pur in inferiorità numerica dal 25' del primo tempo. Al 51 ' il raddoppio sempre con l' inarrestabile Scatena che dopo un uno due con Bramucci insacca in diagonale sull' uscirà disperata del portiere. Il Manziana prova un reazione, ma per ben due volte Di Placido da ottima posizione su faceva murarie. Al 70' il goal che chiude la gara con Bramucci bravo a finalizzare un'azione sulla sinistra nata da una grossa ingenuità di Marchetti. Alla fine risultato giusto e meritato per la Pescia, una corazzata costruita per vincere. Per il Manziana una gara difficile è quasi improba.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE