Cerca

1ª CATEGORIA

Nomentum, il patron Ruggeri: "Così possiamo battere tutti"

Il numero uno dei capitolini si gode il successo contro il Castel Sant'Elia e il momentaneo primato in classifica

22 Ottobre 2018

Uno scatto prima del match di ieri (NOMENTUM)

Uno scatto prima del match di ieri (NOMENTUM)

Uno scatto prima del match di ieri (NOMENTUM)

Tre vittorie, un pareggio e il primato in classifica. Un avvio di stagione da protagonista per il Nomentum caro al presidente Simone Ruggeri, che non può che essere orgoglioso dei suoi: "Abbiamo costruito una squadra che può vincere contro tutti se mette lo stesso impegno e dedizione visto in queste prime partite." Ieri la doppietta di Sacripanti e la rete di Italiano hanno permesso ai ragazzi di Malizia di imporsi sul Castel Sant Elia L. Graziosi e il patron dichiara: "Non è stato facile, ma avere giocatori di categoria superiore come Stefano Italiano e Giorgio Castagnola ci dà una grossa mano. Ci tengo però a sottolineare le giocate di Gianluca Bonafede: un giocatore che era rimasto un pò ai margini del progetto tecnico e che grazie alla sua tenacia e alla sua caparbietà si è conquistato il posto e sta dando tantissimo alla causa." Domenica il Nomentum per mantenere questo ruolino di marcia dovrà battere il Saxa Flaminia Labaro in trasferta. Per Ruggeri non sarà facile: "Loro non sono in una buona posizione in classifica, ma noi non dobbiamo perdere la concentrazione e rimanere focalizzati sul nostro obiettivo, cioè rimanere in vetta fino alla fine della stagione."

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE