Cerca

1ª CATEGORIA

Palidoro, l'entusiasmo di Piermattei "Siamo una bella favola"

L'allenatore della squadra inserita nel girone D esprime l'orgoglio di far parte di società fantastica di brave persone

14 Novembre 2018

Formazione del Palidoro

Formazione del Palidoro

Formazione del Palidoro

Una famiglia, una società di bravissime persone, una favola. Stefano Piermattei racconta con grande orgoglio e senso di appartenenza l'avventura iniziata questa stagione con il Palidoro dopo aver compiuto un miracolo sportivo nella precedente, attraverso una rimonta straordinaria. E le soddisfazioni per una squadra composta quasi nella sua interezza da ragazzi di Roma sono arrivate subito: vittoria contro la capolista W3 Roma Team e una classifica interessante: grazie al supporto della dirigenza senza la quale, quanto realizzato finora, sarebbe stato impossibile.


Siete agganciati al treno di sette squadre in quattro punti. All'esordio stagionale avete sconfitto in trasferta la capolista W3 Roma Team, quali ambizioni nutre il Palidoro 2018/2019?

"Essendo una matricola per la prima categoria l'obiettivo era fare centro clasiffica senza tante pretese. La squadra è buona e strada facendo vedremo gli obiettivi da perseguire. Vogliamo fare un campionato tranquillo, non conoscevo la forza delle altre squadre. In Prima trovi squadre organizzate, tecnici e giocatori validi: in noi c'è tanta amicizia ed è importante, siamo quasi tutti di Roma, partiamo da Roma e andiamo a giocare a Palidoro. Il gruppo è saldo e di partita in partita gli obiettivi si definiranno".


L'imbattibilità dura da quattro turni, due vittorie e due pareggi. La continuità sarà importante per cercare di rimanere in scia alla vetta?

"Noi andiamo di domenica in domenica, Abbiamo ragazzi giovani e l'inesperienza ci ha portato a pareggiare ad Allumiere dallo 0-3, prendendo gol ingenui: una squadra diversa avrebbe gestito meglio la partita, ma i ragazzi sono validi e giocano sempre per vincere. Non pensano solo al risultato e in ogni caso ci sono squadre molto valide la W3 Roma Team la Nuova Maccarese, Il Dragona e l'Atletico Acilia e anche il Colle Oppio è un'altra bella squadra. Vedo W3 Roma Team e Nuova Maccarese un gradino sopra le concorrenti".


Dopo la sosta tornerete in campo e sarete impegnati in un confronto diretto con l'Atletico Acilia: come sta rispondendo la squadra e che tipo di prestazione si aspetta dai suoi da qui a fine girone di andata?

"Abbiamo incontrato quasi tutte le squadre di alte classifica finora e abbiamo fallito la partita con la Virtus Boccea perché a volte la classifica ti inganna e dobbiamo dare atto all'avversario di turno che è stato più bravo di noi. Procediamo di domenica in domenica e ora l'Atletico Acilia sarà una tappa fondamentale. Siamo un gruppo giovane, si allenano tutti, siamo soddisfattissimi. Grazie a tutta la società, al Presidente e al vice-Presidente che ci hanno accolto a braccia aperte e ci fanno sentire sempre il loro supporto. Sono sempre con noi e abbiamo l'onore di avere lo staff dirigenziale al seguito ogni domenica: è un supporto continuo e fondamentale e non posso che ringraziarli di cuore dal Presidente al vice-Presidente e al segretario, sono contento di averli conosciuti. Il Palidoro è una società di bravissime persone.  Il Palidoro è una favola, l'anno scorso abbiamo compiuto una rimonta fantastica". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE