Cerca

2° CATEGORIA

Marina Club, Casale: "Con il Pro Formia sarà una partita a scacchi"

Il Comunale di Maranola indossa l'abito delle grandi occasioni. Si sfidano la 1° e la 2° della classe, con in palio il titolo di campione d'inverno

18 Gennaio 2019

Lucio Casale

Lucio Casale

Lucio Casale

Al Comunale di Maranola si chiude il girone d'andata con i fuochi d'artificio. Partita vietata ai deboli di cuore quella in programma per domani alle ore 14:30, quando si affronteranno le due battistrada del girone I, per una sfida che mette di fronte anche il miglior attacco e la difesa che ha concesso meno reti (9) dopo le prime 12 giornate di campionato. In palio c'è il titolo di campione d'inverno, che andrà al Pro Formia Calcio nel caso in cui riuscisse a conquistare un risultato positivo, al Marina Club se i ragazzi allenati da Lucio Casale sbancassero l'immacolato terreno di gioco dei gialloneri, dove sinora per l'undici di Alessandro Auricchio sono maturate 4 vittorie e 1 pareggio su 5 incontri. Parola al tecnico biancoceleste, che ci introduce meglio alla partitissima del Comunale. "Sarà una bella sfida, ma non è che cambierà molto ai fini del campionato. Conterà per il prestigio. Sono quei bei match che si preparano da soli. Loro proveranno a riscattare la sconfitta di domenica (la prima in campionato, contro l'Atletico Pontinia, NDR), noi per proseguire la striscia positiva e per verificare se veramente siamo all'altezza dello squadrone Pro Formia". 


Che significato avrebbe un'ipotetetica vittoria?

"Per noi vorrebbe dire tanto. Sarebbe il giusto coronamento di due anni di sacrifici fatti sulla mentalità, perchè in Seconda Categoria non è semplice dato che i ragazzi si allenano tardi, dopo aver lavorato. Non abbiamo niente da perdere e giocheremo molto sereni, ma non sarà semplice. Sono loro a rischiare di più perchè stare davanti è più stressante rispetto a inseguire. Sarà una partita a scacchi e divertente da affrontare. Noi giocheremo per passione, ci togliamo lo sfizio e poi come va va".


Chi segna di più contro chi subisce di meno.

"Purtroppo il miglior attacco vince sempre negli scontri diretti" - ride -. "La nostra difesa è il frutto di un gran centrocampo. Noi non abbiamo problemi nel fare gol, ma nell'attrezzare la squadra a causa delle tante assenze per motivi lavorativi. Però la rosa è abbastanza ampia e possiamo gestirci in maniera completa perchè facciamo di necessità virtù. Un'altra bella soddisfazione ce l'ha data Salvatore Mallozzi che si è trasferito al Tuttocuoio, Serie D toscana".


Commenti sul Pro Formia?

"E' come la Juve. Sappiamo di affrontare una squadra importante, costruita da giocatori che hanno militato in categorie nettamente superiori a questa. Tanto rispetto, ma paura di nessuno. Vinca il migliore, poi se vinciamo noi ancora meglio".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE