Cerca

2ª CATEGORIA

Cardinali approda al Tormarancio: "Una sfida stimolante"

Il tecnico si rimette in gioco e spiega i motivi della separazione dal club rossonero

19 Gennaio 2019

Marco Cardinali

Marco Cardinali

Marco CardinaliE' ufficiale. In settimana le strade dell'Accademia Real Tuscolano e Marco Cardinali si sono divise. Il mister dei rossoneri, privo di tesseramento in questa prima parte di stagione, arriva al Tormarancio, capolista in Seconda Categoria nel girone D. In vista del match di domani contro il Bravetta, il tecnico ha avuto modo di guidare durante la settimana i primi allenamenti con la nuova squadra. Nella scorsa stagione si era distinto con una rimonta notevole e permise ai rossoneri di sfiorare il sogno playout, subentrando a dieci giornate dalla fine. Nonostante il ripescaggio in Prima Categoria, qualcosa si è rotto tra squadra, società e tecnico, almeno stando alle parole di quest'ultimo. "Ho cambiato molto a inizio stagione, mentre società e squadra avrebbero preferito mantenere vecchie gerarchie. L'intento- spiega il tecnico- era quello di proseguire questo percorso e sviluppare le mie idee senza pressioni. Avevo già avuto contatti a Dicembre con il Tormarancio e, data la situazione che si stava delineando, non ci ho pensato troppo ad accettare. Finalmente siamo riusciti a perfezionare il tesseramento in settimana. Ho esordito a Cerveteri in tribuna potendo invece allestire la formazione solo contro la Vis Aurelia, in una partita complicata, malgrado la vittoria, contro una squadra forte ed esperta che nei primi 45' ci ha messo in grandissima difficoltà. Subentrare a stagione in corso alla guida di un gruppo già coeso e che, visti i risultati, sta già facendo benissimo mi stimola molto. Tuttavia, in primis, ci tengo a rimarcare come la nuova dirigenza abbia accettato la mia filosofia di lavoro, fidandosi cecamente del mio operato»

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE