Cerca

2ª Categoria

Vis Aurelia, Sebastiani: "Siamo in un grande momento"

Il Responsabile della prima squadra fa il punto della situazione dopo il successo con la Poseidon: ora c'è il Vittoria

06 Febbraio 2019

(Foto©FB/VisAurelia)

(Foto©FB/VisAurelia)

(Foto©FB/VisAurelia)

È un buon momento per la prima squadra della Vis Aurelia. Il gruppo di mister Anselmi infatti sta trovando continuità ed è pronta adesso per affrontare un altro snodo fondamentale per la stagione: il big match con il Vittoria Roma. Ma facciamo un passo indietro: torniamo alla gara dell’ultimo weekend, la delicatissima trasferta in casa della Poseidon, vinta per 2-1. Ce ne parla il Responsabile Roberto Sebastiani. “Siamo contenti, abbiamo vinto con merito su un campo difficilissimo contro una formazione ostica: in tante lì hanno perso punti, noi no. In partita siamo partiti bene, ci hanno annullato un goal, poi siamo passati in vantaggio su rigore. Nella ripresa mister Anselmi ha fatto cambi azzeccati e in breve abbiamo raddoppiato. Il loro goal è arrivato solamente nel finale: forse avremmo potuto gestire meglio il risultato, ma nel complesso abbiamo proposto una bella prestazione.” In generale la Vis Aurelia sta giocando un bel campionato, orbitando nelle parti alte della classifica. “Il gruppo è forte, composto da un mix di giovani e giocatori di esperienza ben amalgamati fra loro. Devo dire che sinora, nonostante le sconfitte, abbiamo sempre fatto buone partite, ad eccezione forse solamente della sfida di andata con la Poseidon. Non ho visto tutta questa differenza tra noi e chi ci precede: Tormarancio, Castello sono ottime compagini, ma noi non temiamo nessuno. Io sono convinto che se riusciamo a mantenere il trend delle ultime giornate avremo in futuro l’opportunità di approfittare delle eventuali battute d’arresto delle nostre concorrenti.” Sarà importantissimo in questo senso il big match della prossima giornata con la Vittoria Roma. “Una rivale ben attrezzata, non c’è che dire, veloce in avanti e che non molla mai. All’andata riuscimmo a vincere per 2-1 nonostante l’uomo in meno: fu una partita memorabile. Dovremo essere bravi a riproporci nello stesso modo e non sarà semplice. Se da una parte infatti il morale è alto e arriviamo al confronto nel modo migliore sotto quell’aspetto, dall’altra potremmo soffrire qualche assenza di peso per quanto riguarda i nostri veterani più esperti.”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE