Cerca

1ª CATEGORIA

Borgo San Martino, il tecnico Lupi bacchetta i suoi

"In campo dobbiamo giocare come se fossero finali. Non sottovalutiamo il Passoscuro" il monito dell'allenatore

01 Marzo 2019

Andrea Lupi ©BorgoSanMartrino

Andrea Lupi ©BorgoSanMartrino

Andrea Lupi ©BorgoSanMartrino

Sulla strada del Borgo San Martino, domenica prossima, c'è il Passoscuro. E' un crovevia importante per la salvezza, anchè perchè i tirrenici, al terzultimo posto, non possono permettersi  ulteriori distrazioni. Dall'altra parte i giallo neri hanno l'occasione di allungare il passo dal Passocuro, che ora a sei punti in meno. Una partita che si annuncia interessante e speriamo che lo sia sul campo. In casa Borgo la sconfitta di domenica, molto pesante, ha lasciato l'amaro in bocca al presidente Andrea Lupi, deluso dalla prestazione. "Noi con questi ragazzi abbiamo il desiderio di gettare le basi per il futuro - commenta Lupi - però non è questo il modo con cui si approcciano le partite. Anche domenica abbiamo avuto molta presunzione con poca concentrazione e un approccio alla gara superficiale. E' vero che di fronte avevamo una delle squadre più forti del campionato, altresì che noi siamo scesi in campo demotivati. Da questa squadra voglio di più. Mi aspetto dalla gara di domenica, peraltro con una squadra molto pericolosa, una prova da leoni, con la fame di chi cerca i tre punti come se fosse una finale. Ancora non siamo salvi, basti vedere la classifica e ci si accorge che ogni domenica ci sono della variabili . Dobbiamo lavorare e pedalare, e a maggio faremo i conti". Insomma lo sfofo del presidente Lupi ci si augure che sia accolto con sprone dai giocatori del main sponsor Grande Impero. Obiettivo, domenica, vincere. E soprattutto, convincere.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE